Acquacotta grossetana

5/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Acquacotta grossetana


    invia tramite email stampa la lista

    1) Sbuccia le cipolle e affettale sottili, lava il sedano e taglialo a rondelle, lava il peperone e riducilo a striscioline corte, raschia le carote e tagliale a cubetti, spella i pomodori, privali dei semi e tritali grossolanamente.

    2) Fai appassire le cipolle affettate in metà olio a fuoco basso e a pentola coperta. Aggiungi il sedano, il peperone e le carote preparati, fai insaporire per qualche minuto mescolando, poi unisci i pomodori.

    3) Cuoci a fuoco moderato per 15-20 minuti, poi versa 1,3 litri di acqua e prosegui la cottura per 20 minuti, ultimando con sale, pepe e l'olio rimasto.

    4) In una zuppiera sbatti le uova con il pecorino, versa l'acquacotta bollente e mescola velocemente in modo che le uova rimangano strapazzate. Servila in 4 fondine con le fette di pane leggermente tostate.

    Acquacotta grossetana

    Questo piatto è tipico della tradizione toscana, dalle origini umili e preparato con ingredienti semplici che i contadini potevano avere con maggiore disponibilità nelle campagne circostanti, a seconda delle stagioni. Sembrerebbe risalire all'epoca degli Etruschi ed è diffuso soprattutto nella zona di Grossetto. Gli ingredienti variano comunque da zona a zona.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata