Tortelli dolci della Lombardia

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tortelli dolci della Lombardia


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Porta a ebollizione 2 dl di latte con la scorza di un limone non trattato, 1 bustina di vanillina, 50 g di zucchero, 2 dl di acqua, 120 g di burro, un cucchiaino di bicarbonato e un pizzico di sale. Togli la casseruola dal fuoco e, in un solo colpo, unisci 270 g di farina e mescola bene il composto con un cucchiaio di legno fino a che non si stacca dalle pareti.

    2) Trasferisci l'impasto in una terrina e lascialo intiepidire. Poi unisci, uno alla volta, le uova e i tuorli (non devi aggiungere il successivo se il precedente non sarà assorbito).

    3) Preleva, aiutandoti con 2 cucchiaini, un quantitativo di pastella grande come una noce e tuffalo in abbondante olio di arachidi ben caldo. Ripeti la stessa operazione per 5-6 tortelli e friggili fino a quando saranno molto gonfi e dorati. Scolali e appoggiali sulla carta da cucina. Prosegui la frittura utilizzando tutta la pastella e tenendo i tortelli già pronti in forno a 50°.

    4) Servili cosparsi con lo zucchero rimasto.


    La variante più conosciuta? Quella farcita di crema pasticciera. E c'è anche una versione con l'uvetta, ma questi dolcetti semplici sono deliziosi anche così. Morbide palline ricoperte di zucchero croccante tipiche della cucina tradizionale della regione lombardia e portate sulle tavole per la festa di Carnevale. I tortelli dolci della lombardia sono fritti e sfiziosi, ideali per una merenda in allegria.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata