Tortelli d’erbetta

4/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tortelli d’erbetta


    invia tramite email stampa la lista

    Primo piatto di pasta fresca con ripieno di magro, i tortelli d'erbetta non sono per nulla difficili da preparare, basta giusto avere un pomeriggio libero a disposizione e non aver paura di sporcarsi le mani. Di seguito la ricetta tradizionale emiliana.

    Preparazione

    1) Versate 300 g di farina a fontana sulla spianatoia, rompete al centro 3 uova e sbattetele con una forchetta incorporando la farina poco alla volta. Lavorate la pasta con le mani per almeno 10 minuti, formate una palla e lasciatela riposare in un foglio di pellicola per alimenti per 30 minuti.

    2) Lavate 100 g di bietole da taglio pulite, scolatele, cuocetele con la sola acqua del lavaggio e una presa di sale, poi scolatele, raffreddatele sotto l'acqua corrente, strizzatele e frullatele nel mixer fino a ottenere una purea fine. Mescolatele con 500 g di ricotta morbida, un pizzico di sale, una grattata di noce moscata grattugiata e 100 g di parmigiano reggiano stagionato grattugiato.

    3) Stendete la pasta in sfoglie dello spessore di un millimetro. Disponete su ognuna tanti mucchietti di ripieno, piegate la sfoglia sulla farcia e premete con le dita intorno al ripieno per saldare la pasta. Ricavate tanti tortelli quadrati tagliando la pasta con una rotella dentata.

    4) Lessate i tortelli d'erbetta per pochi minuti in abbondante acqua salata in leggera ebollizione, scolateli e conditeli con il burro fuso e i 50 g diparmigiano reggiano rimasto.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata