Torta rovesciata alle pesche

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Torta rovesciata alle pesche


    invia tramite email stampa la lista

    200 g di farina bianca
    175 g di burro
    750 g di pesche gialle
    230 g di zucchero
    sale
    1)Iniziate col preparare la pasta. Setacciate la farina sulla spianatoia e distribuitevi sopra 100 g di burro a piccoli pezzetti, appena tolto dal frigorifero. Lavorate gli ingredienti con i polpastrelli delle dita, fino a quando il burro avrà assorbito la farina.
    2)Allargate il composto e al centro versate un cucchiaio colmo di zucchero, 2 cucchiai d'acqua e un pizzico di sale: lavorate velocemente formando un impasto morbido.Raccolgietelo a palla, avvolgetelo in carta oleata e lasciatelo riposare per mezz'ora in luogo fresco.
    3)Nel frattempo, sul fondo di uno stampo da forno di vetro o di metallo del diametro di 28 cm, distribuite 50 g di burro a pezzetti e spargere 100 g di zucchero.
    4) Sbucciate le pesche, tagliatele a metà e togliete il nocciolo; tagliatene due a spicchi. Sistematele nello stampo le mezze pesche con la parte bombata rivolta verso il basso e negli spazi rimasti disponete gli spicchi. Mettete lo stampo sul fuoco, sistemando una piastra di amianto tra la fiamma e il contenitore. Cuocete le pesche per circa 10 minuti e, appena si sarà formato il caramello levatele dal fuoco. Lasciagtele intiepidire, poi cospargetele con il restante zucchero ed il burro rimasto a fiocchetti.
    5) Stendete la pasta in una sfoglia sottile. Sistematela con delicatezza sulle pesche, facendola penetrare negli spazi rimasti tra le mezze pesche e gli spicchi.
    6)Cuocete la torta in forno caldissimo, a 230 gradi, per 35 minuti.
    7)Levatela dal forno, lasciatela intiepidire per 10 minuti quindi capovolgete lo stampo sul piatto da portata e aspettate che la torta si stacchi da sola dalle pareti e dal fondo.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata