Tomini elettrici

5/5
  • Procedura 20 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tomini elettrici


    invia tramite email stampa la lista

    Tipica ricetta piemontese, che non mancava mai sulle tavole dei contadini di una volta, oggi i tomini elettrici rappresentano un antipasto della tradizione, spesso servito nelle osterie e nei ristoranti tipici. Un formaggio speciale. Tipici del territorio sono i tomini a cilindro, che poi vanno tagliati a rondelle. Ma anche i caprini freschi possono costituire una valida alternativa per questo gustoso antipasto. Da abbinare un vino piemontese: il Moscato bianco è perfetto. 

    Preparazione

    1) Riunite 3 dl di aceto di vino bianco e 1 dl di vino bianco in un pentolino, aggiungete 1 peperoncino a rondelle, 1 spicchio di aglio affettato, una presa di sale, una macinata di pepe e portate a ebollizione. Fate sobbollire per 10 minuti, spegnete il fuoco, unite 8 tomini, lasciateli riposare per 4-5 minuti e poi disponeteli su un piatto di portata.

    2) Tritate grossolanamente il peperoncino rimasto e mescolatelo in una ciotola con 1 cucchiaio di salsa di pomodoro e mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva. Mescolate bene gli ingredienti, versate il tutto sui tomini e lasciateli insaporire nel condimento per circa 24 ore prima di servire. 

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata