Tiramisù del bosco light senza uova

  • Procedura
    20 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tiramisù del bosco light senza uova

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Versa 500 g di ricotta light in un setaccio, un colino o uno scolapasta e lasciale perdere il siero in eccesso. Lava, asciuga e pulisci 250 g di fragole, poi frullane 2/3 nel mixer con qualche goccia di dolcificante naturale tipo stevia, dividi a pezzetti le restanti. Lava anche 1 limone non trattato strofinando bene la buccia, asciugalo e grattugiane la scorza.

    2) In una ciotola, unisci la scorza di limone con la ricotta e 80 g di zucchero a velo setacciato. Amalgama il tutto quindi incorpora al composto 300 g di yogurt greco light e mescola ancora, fino a ottenere una crema soffice e senza grumi. 

    3) Versa il frullato di fragole in un piatto fondo; intingici 130 g di savoiardi, uno per volta, da entrambi i lati. Poi suddividili sul fondo delle coppe individuali, disponendoli in uno strato (se preferisci servire un unico tiramisù grande, utilizza una pirofila quadrata e procedi come per le coppette).

    4) Copri i biscotti savoiardi con uno strato di crema di ricotta, uno di purea di fragole, qualche fragola a pezzetti e 50 g di lamponi, lavati e puliti. Ripeti gli strati in ogni singola coppa partendo dai savoiardi intinti, fino a esaurire gli ingredienti. Termina con la crema e metti i tiramisù del bosco in frigorifero per 2-3 ore (oppure in freezer per la metà del tempo).

    5) Togli i dessert dal frigo (o dal freezer) e decorali con 50 g di fragoline di bosco e una spolverizzata di zucchero a velo. Completa, a piacere, con foglie di menta, melissa o erba limoncina.


    Soffice crema di yogurt e ricotta, poco zucchero e tanti frutti rossi: il tiramisù del bosco light è un dolce senza uova e senza cottura (quindi facile e veloce) prima di tutto leggerissimo: apporta sole 160 calorie per porzione! Ti piacerebbe portarne in tavola una versione ancora più dietetica? Puoi evitare l'ultima spolverata di zucchero a velo e irrorare le fragoline con una riduzione di aceto balsamico. Se invece sei in cerca della ricetta tradizionale clicca qui. Buon appetito!

    Riproduzione riservata