Tagliata ai carciofi

4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tagliata ai carciofi


    invia tramite email stampa la lista

    800 g di controfiletto di manzo,
    2 carciofi,
    olio extravergine di oliva,
    olio di semi di arachide,
    1 limone,
    aceto balsamico,
    sale, pepe.


    Leva la carne dal frigorifero almeno 1 ora prima della sua cottura. Priva i carciofi dei gambi, delle foglie esterne più dure e delle punte, dividili a metà, elimina il fieno, tagliali a fettine sottilissime e immergili in una terrina con acqua acidulata col limone.
    Scalda bene una bistecchiera di ghisa, cospargila con qualche granello di sale grosso, sistemaci sopra la carne e falla cuocere 7-8 minuti per lato. Regolati in base allo spessore della carne e al tipo di cottura che preferisci; il miglior risultato è quando la carne all'interno risulta morbida e leggermente rosata, quindi non troppo cotta e asciutta.
    Gira la carne, fai attenzione a non pungerla in modo da evitare di fare fuoriuscire i suoi liquidi. Mentre cuoce scola bene i carciofi, poi friggili in abbondante olio di semi ben caldo, scolali e appoggiali su della carta da cucina e salali.
    Togli la carne dalla bistecchiera e lasciala riposare qualche istante. Poi, con dei tagli obliqui, dividila a fettine di circa 1 cm di spessore. Condiscile con sale, pepe, olio e qualche goccia di aceto balsamico. Servi le fette a strati con i carciofi.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata