strudel-di-zucchine-ricotta-e-basilico ricetta

Strudel di zucchine, ricotta e basilico

  • Procedura
    1 ora 5 minuti
  • Cottura
    35 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Strudel di zucchine, ricotta e basilico

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro, mettete al centro una presa di sale, 2 cucchiai di olio, 1 uovo e mezzo dl abbondante di acqua tiepida. Impastate gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo; avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e fatelo riposare in un luogo fresco per un'ora.

    2) Spuntate e lavate le zucchine, grattugiatele con una grattugia a fori grossi e tenetele da parte; sbucciate e tritate lo spicchio d'aglio. Scaldate 3 cucchiai di olio extravergine in una padella antiaderente, aggiungete l'aglio e i pinoli e, quando questi ultimi iniziano a dorare, unite le zucchine. Cuocetele a fiamma media per 3-4 minuti fino a quando avranno emesso tutta l'acqua di vegetazione; regolate di sale e togliete dal fuoco.

    3) Mescolate in una ciotola la ricotta con il parmigiano, il tuorlo, un pizzico di sale e qualche foglia di basilico spezzettata; stendete la pasta sopra un canovaccio e spianatela con il matterello infarinato fino a ottenere una sfoglia dello spessore di circa 1 mm, stendetevi sopra il composto di ricotta lasciando un margine libero di circa 2 dita e terminate con le zucchine. Ripiegate verso l'interno i bordi di pasta e, aiutandovi con il canovaccio, arrotolate la pasta sul ripieno.

    4) Trasferite lo strudel di zucchine, ricotta e basilico sulla placca rivestita con carta da forno, piegatelo in modo da ottenere un semicerchio e cuocetelo in forno caldo a 180° C per circa 30 minuti. Spennellate la pasta con un cucchiaio di olio, lasciate intiepidire lo strudel salato e servitelo come piatto unico con il pesto in una salsiera a parte.


    Lo strudel di zucchine, ricotta e basilico è un piatto salato rustico che si può proporre sia come ricco antipasto gradito a tutti o anche come piatto unico per una cena leggera ma saporita. Può essere servito sia caldo sia tiepido o addirittura a temperatura ambiente, perfetto quindi anche in occasione di un pic nic. Facile e veloce, sarà apprezzato anche dai palati più esigenti come piatto ricco, nutriente ed estremamente buono. Per le più fantasiose, si potrà creare sempre un piatto diverso cambiando semplicemente gli ingredienti interni utilizzati, optando magari asparagi, broccoli, melanzane o funghi. Per i più golosi si può aggiungere anche il prosciutto crudo, dello speck o del prosciutto cotto che daranno un tocco più saporito e talmente gustoso da renderlo irresistibile. Se non avete troppo tempo a disposizione e volete optare per la velocità, potete usare anche della pasta sfoglia pronta o una briseé.

    Riproduzione riservata