Sandwich con scamorza e prosciutto crudo

5/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 55 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Sandwich con scamorza e prosciutto crudo


    invia tramite email stampa la lista

    Quando si parla di sandwich si pensa subito a pane, panini e tramezzini, quindi a un piatto ad alto contenuto di farine. In questo caso invece, al posto dei classici panini userete le patate! Il risultato non è certamente lo stesso di un panino, sono piuttosto dei particolarissimi e gustosi antipasti, da servire agli ospiti più golosi: ecco come preparare i sandwich con scamorza e prosciutto crudo.

    Preparazione

    1) Lavate 4 grosse patate a pasta bianca di dimensioni uguali sotto l'acqua corrente; mettetele in una pentola, copritele con abbondante acqua fredda salata e lessatele per circa 40 minuti; poi scolatele e fatele intiepidire quel tanto che basta a poterle maneggiare senza scottarvi; pelatele e lasciatele raffreddare completamente.

    2) Tagliate le patate orizzontalmente in 3 parti, con un coltello molto affilato, cercando di non romperle; appoggiate sulla prima fetta di ogni patata 2 fettine di 200 g di scamorza affumicata, ricopritele con la seconda fetta di patata, distribuitevi sopra altre 2 fettine di scamorza, poi ricomponete le patate; salatele leggermente in superficie e cospargetele con una macinata abbondante di pepe.

    3) Avvolgete ogni patata con una fetta di 4 fette di prosciutto crudo tagliate non troppo sottili, appoggiatevi sopra un rametto di timo, fissate tutto con
    uno stecchino o una forchettina di legno e mettetele in una pirofila imburrata.

    4) Cospargete le patate con le foglioline di 1 mazzetto di timo restanti e passatele in forno a 220° per circa 15 minuti, in modo che la scamorza si fonda, le patate diventino dorate in superficie e il prosciutto leggermente croccante. Toglietele dal forno, trasferitele sul piatto di portata e servitele subito, come antipasto.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata