salmone-teriyaki

Salmone teriyaki

  • Procedura
    20 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Salmone teriyaki

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Per riprodurre in casa le magie della cucina giapponese, occorre impegno e dedizione: i piatti giapponesi infatti sono molto diversi dai nostri e in caso di disattenzione l'insuccesso è alle porte! Ecco dunque come preparare, passo per passo, un delizioso salmone teriyaki

    Preparazione

    1) Prepara la marinata. Versa in una ciotola 1,8 dl di sakè, 6 cucchiai di salsa di soia e 5 cucchiai di zucchero e mescola bene, finché lo zucchero sarà sciolto. Disponi 4 filetti di salmone di circa 200 g ciascuno in un piatto, irrorale con la salsa e lascia marinare per 10 minuti. Pulisci 1 porro, elimina la guaina esterna e la parte verde e taglialo a fettine sottilissime; mettile a bagno in acqua e ghiaccio per 5 minuti, poi sgocciolalo e asciugalo con carta assorbente da cucina.

    2) Cuoci il salmone. Sgocciola il pesce dalla marinata, tenendo da parte la salsa e asciugalo tamponando con carta assorbente. Passa le fette di salmone nell'amido di mais e scuotile bene per eliminare l'eccesso. Scalda 2 cucchiai di olio in una padella ampia e fai saltare i filetti di salmone a fiamma vivace, finché saranno dorati, poi sgocciolali su carta assorbente da cucina.

    3) Cuoci e servi. Intanto, scalda 2 cucchiai di burro in un'altra padella e, quando sarà  spumeggiante, versa la salsa messa da parte e cuoci a fiamma media, finché si addenserà  e inizierà a caramellare. Aggiungi le fette di salmone e cuocile per qualche istante da entrambi i lati. Suddividile nei piatti individuali, irrorale con la salsa, spolverizza con i semi di sesamo tostati, decora con il porro a fettine e, a piacere, riso orientale cotto al vapore.

    Riproduzione riservata