• Procedura
    1 ora 15 minuti
  • Cottura
    45 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Rigatoni alla calabrese

    Invia tramite Email
    Stampa la lista

    Preparazione

    1) Lessate 200 g di pasta di semola di grano duro tipo grossi rigatoni, scolateli molto al dente, passateli sotto l’acqua fredda, poi metteteli ad asciugare su un telo.

    2) Scaldate 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva in un tegame e fatevi rosolare 250 g di macinata insieme a 150 g di salsiccia sbriciolata e a 100 g di pasta di salame; pepate, bagnate con un mestolo di acqua calda e fate cuocere a fuoco moderato per una ventina di minuti; regolate di sale, scolate la carne e mettetela in una ciotola; filtrate il sughetto e tenetelo da parte.

    3) Unite alla carne 2 uova precedentemente fatte rassodare e quindi sbriciolate, mescolate bene e farcite con il composto i rigatoni. Sistemateli in una pirofila unta con il rimanente olio evo, conditeli con il sughetto, cospargete con 40 g di pecorino grattugiato e fate gratinare in forno a 180° C per 20 minuti.

    Facili, golosi, stuzzicanti: i rigatoni alla calabrese sono una sorta di pasta al forno senza besciamella, un primo fatto gratinare al forno che secondo la tradizione regionale calabrese veniva preparato per il menu di Pasqua.

    Riproduzione riservata