Ravioli al ciauscolo marchigiano

5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ravioli al ciauscolo marchigiano


    invia tramite email stampa la lista

    Ravioli al ciauscolo marchigiano

    Il ciauscolo marchigiano è un salame morbidissimo, splamabile, che nel 2009 ha ricevuto il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta a livello europeo. I ravioli al ciauscolo marchigiano sono un primo piatto saporito e bilanciato, grazie alle cime di rapa, ottimo per il Natale.

    • Per cucinare i ravioli al ciauscolo marchigiani, porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola, sala e immergi i broccoli. Dopo 2-3 minuti sgocciolane metà in una ciotola con acqua e ghiaccio, sgocciolali ancora, tagliali a pezzetti e tienili da parte. Prosegui la cottura degli altri broccoli per altri 4-5 minuti, in modo che risultino ben teneri. Sgocciola anche questi in acqua e ghiaccio e sgocciolali ancora.
    • Asciuga i broccoli e tritali finemente con il ciauscolo spellato. Amalgama al mix la ricotta, un filo d'olio, poco sale e una macinata di pepe. Metti da parte il ripieno e prepara il sugo. Scotta il pomodoro in acqua bollente, sgocciolalo, raffreddalo sotto acqua fredda corrente, spellato, elimina i semi e taglialo a dadini. Scalda quattro o cinque cucchiai di olio in una grande padella antiaderente con gli spicchi d'aglio schiacciati e spellati e il timo. Aggiungi i broccoli tenuti da parte e i dadini di pomodoro. Regola di sale e pepe e cuoci per 3-4 minuti. Elimina aglio e timo. 
    • Ora fai i ravioli. Taglia le sfoglie di pasta a dischetti con il tagliapasta. Suddividi il ripieno preparato al centro di metà dei dischi. Coprili con i dischi rimasti e premi bene sui bordi per sigillare. Cuoci i ravioli al dente in abbondante acqua bollente salata. Sgocciolali con il mestolo forato nella padella con il sugo, sotto la quale avrai riacceso il fuoco e mescola con delicatezza.
    • Ora che sono pronti, distribuisci i ravioli nei piatti e completa con il pecorino grattugiato con una grattugia a fori larghi e porta in tavola.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata