Prataioli ripieni e fritti

Foto
4/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Prataioli ripieni e fritti


    invia tramite email stampa la lista
    Prataioli ripieni e fritti
    La trovi anche su:

    Una ricetta economica con i funghi? I prataioli farciti e fritti sono una ricetta facile e sfiziosa per portare in tavola tutto il gusto dei funghi ripieni senza spendere una fortuna.

    • 1) Pulite i funghi prataioli con molta cura, staccate i gambi dai cappelli, tritateli fini e fateli appassire a fuoco basso in un padellino con un filo di olio, lo spicchio di aglio e un pizzico di sale.
    • 2) Strizzate le biete con le mani per eliminare eventuali residui d'acqua; tritatele fini, raccoglietele in una ciotola e incorporatevi i gambi cotti (senza l'aglio), il pecorino, la ricotta lavorata a crema e un uovo leggermente sbattuto;mescolate bene, salate e profumate con una macinata abbondante di pepe. Sbattete l'uovo rimasto in una ciotolina, tritate grossolanamente i grissini e raccoglieteli in un'altra.
    • 3) Trasferite il composto di biete in una tasca con bocchetta liscia e distribuitelo nella cavità dei cappelli dei funghi. Passate i prataioli prima nell'uovo sbattuto, poi nei grissini tritati e friggeteli in abbondante olio caldo per 2-3 minuti, girandoli almeno una volta. Scolate i funghi ripieni e fritti con una paletta forata e asciugateli su carta assorbente.
    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata