Polpette di fave al basilico

Preparazione

Ingredienti per 12 polpette
400 g di fave sgusciate, fresche o surgelate, 1 scalogno, 1 grosso spicchio di aglio, 10 foglie di basilico grandi, 1 cucchiaino di cumino in polvere, 2-3 cucchiai di farina di ceci, sale fino e grosso, pepe nero macinato fresco, olio evo

Sbollenta velocemente le fave. Scolale, lasciale intiepidire e sgusciale per eliminare il tegumento (la pellicina esterna). Mettile in un frullatore insieme allo scalogno, l’aglio, un pizzico di sale fino, il cumino, il pepe. Frulla il tutto, aggiungendo poco olio a filo fino a rendere l’impasto più omogeneo. Aggiungi 2-3 cucchiai di farina di ceci per addensare il composto. Con le mani umide, forma delle palline e friggile in olio bollente (o appiattiscile un po’ e inforna a 180° per circa 20 minuti). Adagia su carta assorbente, spolverizza con un pizzico di sale grosso e servi immediatamente.

LE FAVE

Sono ricche di sali minerali, ferro in particolare, essenziale per il trasporto dell’ossigeno nel sangue e per la salute della donna durante e dopo il ciclo: in 100 g ne trovi 1,7 mg, un terzo della razione giornaliera raccomandata. Le fave sono anche ricche di vitamina B1 (tiamina), importante per il funzionamento del metabolismo. Quelle fresche contengono un amminoacido (L-dopa) utile a innalzare la quantità di dopamina, il neuro- trasmettitore che influisce sull’umore e lo migliora.

di Nina Gigante, nutrizionista olistica

Polpette di fave al basilico
La trovi anche in:
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te