Polenta pasticciata alla fontina

5/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Polenta pasticciata alla fontina


    invia tramite email stampa la lista

    500 g di farina di mais bramata
    200 g di prosciutto cotto (o di salsiccia)
    300 g di fontina
    1 mazzetto di erbe aromatiche a piacere (prezzemolo, erba cipollina, timo ecc.)
    200 g di burro
    sale

    1 Mettete a bollire 2 l di acqua salata in una pentola; al momento dell'ebollizione, versate a pioggia la farina di mais,
    mescolando con un cucchiaio di legno. Proseguite la cottura, sempre mescolando, per 40 minuti.
    2 Versate la polenta su un
    tagliere di legno, livellatela con il dorso di un cucchiaio bagnato e fatela raffreddare. Tagliate a fettine la fontina
    e a dadini il prosciutto (oppure sbriciolate la salsiccia) e portate il burro a temperatura ambiente, poi tagliate a
    fette la polenta usando un filo di cotone. Tritate le erbe aromatiche scelte.
    3 Imburrate una pirofila, distribuitevi le
    fette di polenta a strati, cospargendo ogni strato con il formaggio e il prosciutto (o la salsiccia sbriciolata), una
    spolverizzata di erbe aromatiche tritate e il burro a fiocchetti. Terminate con il formaggio e il burro. Infornate nel
    forno preriscaldato a 190 °C per circa 20 minuti, quindi servite.

    di SAPORI DELLA CUCINA Riproduzione riservata