Landbrot o pane nero della Germania

  • Procedura
    1 ora
  • Cottura
    40 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Landbrot o pane nero della Germania

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Conquista al primo assaggio l'irresistibile fragranza del pane fatto in casa con una miscela integrale arricchita da farina di segale. Impastato a mano e sottoposto a doppia lievitazione, il landbrotun pane nero della Germaniaè più buono e naturale di quello del panettiere, costa meno e dura molto di più. Un facile esempio di autoproduzione a impatto quasi zero (cioè poco nociva per l'ambiente). Imparate a farlo a con le vostre mani grazie alla ricetta step by step di Donna Moderna e portatelo in tavola per una colazione sana con un velo di marmellata o della ricotta freschissima.

    Sciogliete 15 g di lievito di birra sbriciolato in 1 dl di acqua tiepida. Riunite 400 g di farina di segale e 100 g di farina bianca in una terrina con 25 g di zucchero, il lievito e 3,2 dl di latte tiepido. Lavorate l'impasto finché sarà sodo, poi unite un pizzico di sale e continuate a lavorare gli ingredienti per circa 10 minuti. Formate una palla, ungetela leggermente d'olio extravergine d'oliva, mettetela in una terrina, copritela con un canovaccio umido e lasciatela lievitare per 2 ore. Trascorso il tempo necessario, riprendetela sulla spianatoia infarinata e lavoratela schiacciandolo bene con le nocche delle dita.

    Date all'impasto la forma di una pagnotta. Con il dorso della mano create un profondo solco al centro del pane, quindi avvicinate le 2 estremità verso il centro e appoggiate il pane così ottenuto sulla placca del forno foderata con carta apposita, tenendo la parte con la giuntura verso il basso.

    Spolverizzate il pane con un po' di farina di segale, fate 3 incisioni sulla superficie e lasciatelo lievitare per 2 ore e mezzo. Scaldate quindi il forno a 200° C e cuocetevi il landbrot per 35-40 minuti. 

    Riproduzione riservata