okara cosa è ricette

Okara: ecco cos’è e perché devi assolutamente provarlo

Scopri tutto quello che puoi fare con l'okara, un delizioso e sano alimento, ottimo anche per la dieta vegana

Cosa è l'okara?

Se prepari il latte di soia in casa, sai di cosa stiamo parlando. L'okara, infatti, è lo "scarto" che resta dalla preparazione del latte vegetale. Chiamarlo scarto è una sorta di eresia però: infatti, si tratta di un alimento super nutriente, proteico e ideale per creare ricette davvero gustose.

L'okara, nelle sue preparazioni più sfiziose piacerà moltissimo anche ai bambini e ti permetterà di ridurre la quantità di carne consumata in una settimana, a tutto vantaggio della salute. Ottimo ingrediente anche per creare menu vegani se hai a cena ospiti che non consumano alimenti di origine animale.

Un altro punto a favore dell'okara è il suo sapore: neutro e gradevole, richiede poche aggiunte per trasformarsi in una pietanza succulenta e saziante. 

Cosa devi sapere sulla soia

VEDI ANCHE

Cosa devi sapere sulla soia

Le proprietà benefiche

L'okara è appunto ciò che rimane dalla preparazione delle diverse bevande vegetali o latte vegetale. Se hai imparato a preparare a casa il latte di soia o di mandorle, avrai notato che rimane uno scarto di polpa farinosa e bianca, con un odore appetitoso. Ecco quella è l'okara e puoi ricavarla da soia, nocciole, mandorle, anacardi, riso, avena e farro. 

Il plus è che puoi ottenere un ingrediente super versatile e salutare mentre prepari un altro alimento altrettanto versatile e salutare come il latte vegetale. Quest'ultimo, tra l'altro, se preparato in casa diventa adatto anche alle diete dimagranti poiché puoi consumarlo in purezza senza zuccheri aggiunti

Ma torniamo all'okara. Questo alimento prezioso, e molto economico, è anche decisamente nutriente e salutare. Nell'okara troviamo amidi, fibre, molte proteine vegetali, ferro, calcio, e vitamina B2. 

Dove si compra o come si fa

L'okara puoi comprarla nei negozi di prodotti naturali e biologici oppure in acuni negozi di cibi etnici. Ma ciò che conviene è prepararla anche a casa, poiché si prepara da sola facendo il latte vegetale. 

Per preparare il latte vegetale, hai l'imbarazzo della scelta. Diciamo che esistono utensili appositi che possono semplificare il procedimento, evitando molti passaggi: gli estrattori sono pratici e rapidi. Sia che tu faccia tutto "a mano", sia che utilizzi l'estrattore per preparare il latte vegetale a casa, avrai la tua quantità di okara da usare come preferisci. 

Cosa puoi fare con l'okara e come si conserva

Quindi cosa puoi fare con l'okara? Moltissime cose! Infatti, la sua consistenza e il gusto rendono questo ingrediente adatto a preparare polpettine, hamburger vegetali, ripieni per pasta fresca, ripieni per torte salate, tortini e persino pizze, focacce, crackers e biscotti. 

Per quanto riguarda la conservazione, ti consigliamo di surgelarla in piccoli sacchetti appositi per poi avere la quantità giusta pronta quando ne hai bisogno. A meno che non sia previsto un menu per tante persone, infatti, l'okara ottenuta dalla preparazione delle bevande vegetali (dipende ovviamente da quanto latte prepari) è abbondante e può tranquillamente essere divisa in diverse porzioni. 

Andiamo a vedere ora i diversi tipi di okara.

Okara proprietà
Okara proprietà

Okara di soia

L'okara di soia è una delle polpe di scarto più usate per preparare gustosi piatti. Uno su tutti: le polpette di okara. Per cucinarle puoi davvero usare la fantasia, considerando che l'okara ha il vantaggio di essere super versatile. Prova la ricetta di Donna Moderna delle polpette di okara!

Con l'okara, allo stesso modo, puoi preparare anche un golosissimo polpettone usando la ricetta delle polpette ma formando il polpettone in uno stampo da plumcake. Da accompagnare con maionese. Se preferisci, maionese in versione vegana. Scopri come si prepara la maionese vegana senza uova.

Okara di mandorle

Quanto è squisito il latte di mandorla! Completamente privo di lattosio e di glutine ma dal gusto inconfondibile e ricco di magnesio, potassio e vitamina D. Fare in casa il latte di mandorla è semplice. Vanno tritate le mandorle, poi vengono messe in infusione e, infine, si filtra ottenendo il latte di mandorla. 

Ciò che rimane è l'okara di mandorle. Per il suo gusto e anche per la consistenza, puoi usare l'okara di mandorle per preparare squisiti dolci: dai biscotti per la prima colazione alle torte.

Per preparare i dolci con okara di mandorle, meglio se utilizzi ingredienti altrettanto sani ma golosi. Se hai voglia di biscotti healthy ma gourmand, unisci l'okara al latte di mandorla e alla farina integrale. Aggiungi poi zucchero di cocco e olio di semi. Infine, una pioggia di gocce di cioccolato fondente. 

Okara di cocco

Il latte di cocco è forse una delle bevande vegetali più amate anche dai bambini. Merito del suo gusto esotico e rinfrescante, ottimo anche freddo e negli smoothie. Con l'okara di cocco, totalmente priva di glutine, puoi preparare palline dolci e sfiziose senza cottura

Ti basterà modellare l'okara di cocco tra le mani insieme a mandorle in scaglie, zucchero di cocco, farina di cocco e latte di cocco. La consistenza deve essere piuttosto solida. Una volta create le palline, puoi riporle in frigorifero per qualche ora.

Avrai così un dolce leggero, gluten free e freschissimo. Puoi aggiungere l'okara di cocco anche alle torte allo yogurt per dare un sapore e una consistenza diversi e più esotici. 

Okara di avena

L'avena è un ottimo alimento, nutriente e calmante anche per i bambini. Il latte di avena è una bevanda vegetale adatta alla prima colazione ma anche per preparare ottimi dolci. 

Con l'okara di avena si possono, invece, cucinare deliziosi biscotti per colazioni e merende super sane. Li puoi ottenere unendo l'okara di avena a frutta secca tritata a piacere, corn flakes, zucchero di canna o agave, olio di semi e latte di avena. 

Non solo dolci: con l'okara di avena puoi preparare ottimi veg burger unendo okara, patate lessate raffreddate, pane raffermo, zucchine al vapore raffreddate, carote a julienne e spezie come curry o curcuma. 

Okara di nocciole

L'okara di nocciole è la polpa ottenuta dalla preparazione del latte di nocciole. Latte delizioso da bere freddo in purezza, nel caffè oppure usato come ingrediente per cucinare ottimi dolci veg. 

Puoi usare l'okara di nocciole soprattutto per preparare dolci unendola ad altri ingredienti sani come frutta secca, cioccolato fondente, latte di nocciole e zucchero di cocco.

Un altro modo per usare l'okara di nocciole è per preparare ripieni speciali per ravioli e tortini. Unendo all'okara verdurine di stagione e tofu

Okara di anacardi

Hai mai assaggiato il latte di anacardi? Si tratta di una bevanda deliziosa e completamente vegana. Puoi naturalmente prepararlo a casa, per ottenere così anche l'okara di anacardi. 

Con l'okara di ancardi puoi preparare un golosissimo formaggio vegano unendo l'okara a spezie, lievito, limone, sale e pepe.

Questo formaggio si può gustare fresco sul pane. O usare come si preferisce, eventualmente facendolo fermentare per qualche giorno. 

Latte vegetale: tutte le alternative al latte caseario a confronto

VEDI ANCHE

Latte vegetale: tutte le alternative al latte caseario a confronto

Riproduzione riservata