Granita al caffè e panna

Granita al caffè

  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Granita al caffè

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Granita al caffè

    La trovi anche su:

    Servita con la classica "brioscia" di tradizione siciliana (detta anche brioche a testa o brioche col tuppo) oppure accompagnata da un tenero panino al latte, la granita al caffè è la prima colazione estiva per eccellenza in alcune regioni del Sud come la Sicilia e la Calabria. 

    Qui potete scorrere la ricetta step by step per fare a casa la granita con o senza gelatiera. Potete portarla in tavola anche a merenda o come dolce freddo sfizioso, è facile e veloce da realizzare, solo ha tempi lunghi di riposo in freezer quindi è meglio prepararla per tempo. Non dimenticate: per chi la vuole ricca è d'obbligo aggiungere all'ultimo momento un bel ciuffo di panna montata!

    Preparate lo sciroppo. Raccogliete in una casseruolina di acciaio 200 g di zucchero e 2 dl di acqua, mettete sul fuoco e fate sciogliere lo zucchero; cuocete lo sciroppo finché vela il cucchiaio, lasciatelo intiepidire, quindi aggiungete 9 dl di caffè espresso ristretto (circa 4 bicchieri e mezzo).

    Mescolate bene il caffè allo sciroppo in modo da ottenere un liquido di colore omogeneo, quindi versatelo in contenitori di metallo (vanno bene anche le vaschette da freezer usa e getta); dovrete riempirli non oltre i 2 terzi in modo da poter mescolare agevolmente durante la fase di congelamento.

    Mescolate la granita. Mettete le vaschette in freezer per almeno 30 minuti e quando il composto al caffè inizia a gelare staccate dalle pareti le parti indurite, poi mescolate il tutto. Far gelare una granita è una operazione semplice ma che richiede qualche attenzione, soprattutto nella prima fase: appena intorno ai bordi si è formato uno strato ghiacciato di circa 1 cm, staccatelo riportandolo verso il centro e mescolandolo al composto ancora liquido. Se avete una gelatiera potete usarla, ma ogni tanto controllate la consistenza della granita: appena si presenta granulosa ma ancora morbida toglietela dalla vaschetta.

    Rimettete in freezer le vaschette e mescolate di tanto in tanto fino a ottenere una granita omogenea. Travasate la granita al caffè nei bicchieri in cui la servirete e, se necessario, frullatela con un frullatore ad immersione. Quando avrete ottenuto la consistenza a voi più gradita, guarnite la granita al caffè a piacere con panna montata. Tenete la panna fresca in frigorifero fino all'ultimo momento, poi mettetela in un recipiente molto freddo e montatela con le fruste elettriche unendo poco zucchero perché la granita è già dolce. 

    Volete fare bella figura? Potete decorare la granità al caffè e panna anche una guarnizione di riccioli di cioccolato bianco e golosissimi chicchi di caffè al fondente.

    Riproduzione riservata