Idee in cucina

Gnocchi saraceni

4/5
  • Procedura 1 ora 2 minuti
  • Cottura 22 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi saraceni


    invia tramite email stampa la lista
    Gnocchi saraceni
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Impastate 260 g di farina di grano saraceno e 110 g di farina di mais bianca con le foglie tritate di 2 rametti di timo, la scorza grattugiata di 1 piccolo limone non trattato, un pizzico di sale e l'acqua necessaria per ottenere un composto uniforme e compatto.

    2) Avvolgete l'impasto in uno strofinaccio umido e fatelo riposare per 30 minuti. Poi dividetelo a tocchetti e create tante palline più piccole di una nocciola, incavatele con il pollice e formate degli gnocchi saraceni.

    3) Pulite 2 cipollotti lasciando un po' della parte verde, affettateli e rosolateli in 30 g di burro e 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, unite 600 g di polpa di zucca già pulita e tagliata a dadini e 4 foglie di salvia, salate e cuocete per 4 minuti. Aggiungete 3 cucchiai di uvetta, bagnate con 1 mestolo di acqua calda e cuocete altri 5-6 minuti.

    4) Mentre il sugo ultima la cottura, fate lessare in abbondante acqua salata gli gnocchetti senza glutine per circa 12 minuti, scolateli, conditeli con il ragù di zucca, pepate e servite in tavola con una spolverata di grana grattugiato.


    Sana ma anche golosa. Non è vero che la cucina vegetariana sia monotona e poco gustosa, basta sfruttare al meglio l’infinita varietà di sapori che ci offre il mondo vegetale, dagli ortaggi alla frutta, dai cereali alle spezie. Gli gnocchi saraceni che qui vi abbiamo presentato hanno poi una virtù in più: sono senza glutine quindi adatti anche a chi soffre di celiachia. Provateli anche con altri sughi di verdure, sono datti anche a pranzi e cene importanti o a uno speciale menu di Natale.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata