• Procedura 25 minuti
  • Cottura 5 minuti
  • Difficoltà facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Funghi porcini sott’olio in conserva

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Pulite 1 kg di porcini piccoli; portate a bollore 1 l di aceto di vino bianco e 1/2 l di vino bianco con 5 grani di pepe, 2 spicchi d'aglio spellati, 4 foglie di alloro e poco sale.

    2) Immergete i funghi porcini interi (se grossi, tagliateli a pezzi); sgocciolateli dopo 5 minuti e fateli asciugare su carta da cucina per 24 ore.

    3) Sistemate i funghi porcini in 3-4 vasetti di vetro precedentemente sterilizzati, ottimizzando lo spazio. Battete delicatamente i vasi sul tavolo per non lasciare spazi vuoti, e colmateli con olio d'oliva extravergine, in modo da coprire bene i funghi (usate una pressina di plastica perché rimangano immersi).

    4) Insaporite la conserva di funghi, a piacere, con qualche foglia di basilico fresco precedentemente pulito e accuratamente asciugato. Chiudete ermeticamente i vasetti con i funghi porcini sott'olio e conservateli in luogo asciutto e buio per circa 3 mesi.


    Avete dei funghi porcini in più e non sapete come utilizzarli? Si possono conservare sott’olio per gustarli tutto inverno o fare un regalo alternativo e sicuramente molto gradito. Una ricetta semplice, perfetta per gustare questi straordinari funghi come gustoso contorno per accompagnare secondi piatti di carne o pesce o anche come antipasto. Sono infatti ideali per condire bruschette di pane casereccio o anche da soli. Si può seguire la ricetta anche per altre tipologie di funghi: champignon, chiodini o pioppini.

    Per una buona conservazione è importante che i funghi siano sanissimi e ben sodi e che l’olio extravergine sia di ottima qualità.

    Riproduzione riservata