Faraona alle mele

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Faraona alle mele


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Tritate grossolanamente 8 prugne secche snocciolate e fatele macerare in un bicchiere di vino bianco secco per mezz'ora.

    2) Tritate una cipolla con un paio di foglie di salvia; raccogliete il trito in una ciotola e unitevi due fette di pancarrè sminuzzato, 2 cucchiai di grana grattugiato, le prugne sgocciolate dal vino e 2 mele Annurca tagliate a dadini; mescolate bene e regolate di sale e di pepe

    3) Farcite una faraona di circa 1,2 kg  con il ripieno, cucite l'apertura e legatela per mantenerla in forma, poi sistematela in un tegame che vada anche in forno. 

    4) Distribuite sulla faraona 30 g di burro a fiocchetti, salatela, mettetela nel forno già caldo a 200° e cuocetela per 20 minuti, girandola un paio di volte. Unite le mele rimaste tagliate a metà, l'alloro, il rosmarino e bagnate con il vino delle prugne; abbassate la temperatura a 170° e cuocete per altri 40 minuti.

    5) Una volta cotta mettete la faraona su un piatto da portata, versatevi sopra i condimenti e le mele e servite ben caldo.


    La faraona si presta bene ad essere accompagnata dalla frutta, essendo la sua carne saporita, diventa eccezionale abbinata a sapori dolciastri. La faraona alle mele ne è la dimostrazione, è facile da preparare e il mix di sapori della farcitura la rende un piatto speciale, la cottura al forno la mantiene morbida e dorata. Inoltre vengono utilizzate le mele Annurca proprio per la loro polpa un pò acidula e consistente, la buccia non va tolta prima della cottura per mantenerle compatte. 


     














    di IN TAVOLA Riproduzione riservata