Come preparare il gelato senza uova e latte

1/6 – Introduzione

La scelta di un’alimentazione completamente esente da ingredienti di origine animale, induce molti a pensare che questo implichi diverse rinunce sul fronte del gusto. Il gelato, ad esempio, potrebbe essere, secondo l’immaginario comune, un alimento da evitare per il popolo vegan. Nalle seguente guida, passo dopo passo, vi dimostriamo come è possibile gustare un gelato anche nella sua versione totalmente “cruelty-free”. In questo articolo in particolare, proveremo a scoprire una ricetta che descrive come preparare il gelato senza uova e latte.

2/6 Occorrente

  • 200 ml latte di soia (o di riso/mandorle)
  • 70 gr di cacchero di canna
  • 50 gr di amido di mais biologico
  • Spezie (vaniglia, zenzero ecc)
  • Frutta o cioccolato a piacere
  • 200 gr panna vegetale

3/6

Per preparare un ottimo gelato senza uova e latte, è possibile utilizzare quasi tutta la frutta disponibile. Innanzitutto, proviamo a proporre una ricetta base. Successivamente potremo modificarla con con altri ingredienti. Sarà così possibile prepararsi il gelato in casa essendo consapevoli di gustare un alimento goloso ma salutare. Se siete in possesso della gelatiera il processo vi risulterà un pochino meno faticoso e ancor più “professionale”. Ma non preoccupatevi nell’eventualità in cui ne foste sprovvisti: è possibile senza problemi produrre il vostro dolce anche senza di essa.

4/6

Passiamo dunque alla preparazione del nostro gustoso gelato. Versate all’interno di un mixer 200 ml di latte di soia (o quello di riso o di mandorle, in base alle proprie preferenze), 200 gr di panna vegetale, 70 gr di zucchero di canna, 50 gr di amido di mais biologico e spezie (come vaniglia o zenzero o cannella) disciolte in un po’ di latte vegetale. Frullate ora tutti gli ingredienti per circa 5 minuti e versateli in un recipiente. Riponetelo nel congelatore e mescolate di tanto in tanto: il vostro composto verrà così amalgamato al meglio.

5/6

Una volta ottenuta la base del gelato, sarà possibile arricchirla. Vi suggeriamo di provare ad aggiungere 100 gr di cioccolato fondente da sciogliere a bagnomaria con un po’ di latte vegetale. Per chi preferisce un dessert meno calorico, un’ottima alternativa consiste nell’aggiunta di frutta di stagione tagliata a pezzi. È possibile inoltre abbinare anche i vari tipi di frutta secca (dai pistacchi alle mandorle). Questi infatti potrete tritarli e spolverarli come granella sul vostro gelato senza latte e uova. Nel caso in cui lo zucchero non sia di vostro gradimento, potrete provare a sostituirlo con la stevia. Ecco quindi dimostrato come ci si possa preparare e gustare un dolce nonostante ci si sia convertiti all’alimentazione vegan!

6/6 Consigli

  • Preparate il gelato con gli ingredienti che più soddisfano i vostri gusti.
Riproduzione riservata