Come fare il plumcake ai fiocchi d’avena

1/5 - Introduzione

Il plumcake è un dolce leggero che può essere consumato sia a colazione ma anche una buona merenda pomeridiana. Per chi è intollerante al glutine oppure vorrebbe realizzare una ricetta light possono esserci delle varianti come quella che vi proponiamo di seguito. Vediamo quindi come fare il plumcake ai fiocchi d'avena con le nostre mani in maniera semplice e genuina.

2/5 Occorrente

  • 50 g di farina tipo 1,
  • 70 g di zucchero di canna,
  • 160 g di fiocchi d'avena,
  • un pizzico di sale,
  • 2 uova,
  • mezza bustina di lievito per dolci,
  • 50 ml di olio di semi di girasole,
  • 100 ml di bevanda vegetale (soia, riso, avena ecc.),
  • mezzo cucchiaino di aroma di vaniglia.

3/5 - Frullare

Per fare il plumcake ai fiocchi d'avena dobbiamo cominciare accendendo il forno per far si che raggiunga la temperatura ottimale di 180° C. Fatto ciò possiamo cominciare a schiacciare o frullare i fiocchi d'avena integrali fino a quando non diventeranno come fosse una farina. Andremo quindi a mescolare la farina di fiocchi d'avena insieme alla farina di tipo 1. In alternativa possiamo utilizzare anche la farina di tipo 2 oppure quella di frumento, mentre è assolutamente da evitare la farina di grano duro. Dopo aver aggiunto la farina, aggiungiamo nella terrina anche mezzo cucchiaino di lievito per dolci in polvere, un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di aroma di vaniglia bourbon. Successivamente uniremo anche le uova e lo zucchero di canna integrale oppure chiaro (ma anche quello di cocco va bene) e cominceremo a frullare diminuendo la velocità. Sempre continuando a frullare verseremo anche l'olio a filo in modo tale che si unisca all'impasto in maniera omogenea.

4/5 - Impastare

Continuiamo a fare il plumcake ai fiocchi d'avena mescolando gli ingredienti secchi insieme a quelli liquidi. Posiamo quindi il frullatore e serviamoci di un cucchiaio di legno per mescolare di volta in volta la bevanda vegetale oppure il latte che andremo a versare nell'impasto. Dobbiamo fare molta attenzione alla consistenza perché in base al tipo di farina la quantità di liquidi potrebbe aumentare oppure diminuire. L'impasto dovrà essere poco denso ma omogeneo, anche se non verrà particolarmente liscio va bene lo stesso.

5/5 - Infornare

In ultimo non resta che foderare uno stampo da plumcake con la carta da forno leggermente bagnata o oliata. Cospargiamo con del pangrattato e poi versiamo il nostro impasto ai fiocchi d'avena. Livelliamo bene e concludiamo spolverando sulla superficie i fiocchi d'avena. Inforniamo per circa 35-40 minuti abbassando la temperatura a 170° fino a quando non sarà cotto. Per assicurarci che il plumcake abbia raggiunto la giusta cottura possiamo fare la classica prova dello stecchino oppure dello spaghetto. Una volta infilato se questo è asciutto possiamo spegnere e lasciar raffreddare il dolce prima di servirlo.

Riproduzione riservata