Chiacchiere fritte alla vaniglia

4/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Chiacchiere fritte alla vaniglia


    invia tramite email stampa la lista

    Il marsala e la vaniglia donano aromaticità a questa ricetta che permette di caratterizzare le classiche Chiacchiere di Carnevale per una alternativa gustosa e profumata. Per renderle ancora più speciali si può aggiungere la buccia grattuggiata di limone e arancia. Anche queste, così come la ricetta classica, si possono fare al forno per una versione più leggera che ci si può concedere più spesso di quelle fritte. 

    Preparazione

    1) Amalgama e stendi. Impasta farina, zucchero, burro, uova, liquore e vanillina in una ciotola. Forma una palla, coprila con pellicola e fai riposare 1 ora. Stendila con il matterello, allo spessore di 2 mm.

    2) Ritaglia le chiacchiere. Dividi la pasta in rettangoli di 6 x 4 cm con la rotella. Pratica 2 incisioni parallele al centro; poi allargale leggermente con le dita. Puoi preparare così tutte le chiacchiere.

    3) Prepara i triangoli. Taglia la pasta a quadrati di 10 cm di lato, dividili in 2 diagonalmente. Incidi al centro i 2 triangoli ottenuti e allarga leggermente la pasta.

    4) Componi i fiocchetti. Ritaglia dalla pasta delle strisce larghe circa 1,5 cm e lunghe circa 10 cm; quindi annodale, inserendo la punta delle dita, perché il nodo resti molto morbido.

    5) Fai quelle intrecciate. Dividi la sfoglia in rettangoli di 8 x 4 cm circa. Pratica al centro di ciascuno 3 incisioni parallele, allargale un poco e solleva una delle 2 strisce interne. Porta verso l'esterno la striscia di pasta che hai sollevato e intrecciala con l'altra.

    6) Friggi le chiacchiere. Friggi le chiacchiere alla vaniglia nell'olio caldissimo, sgocciolale, mettile su carta assorbente e spolverizzale con lo zucchero a velo setacciato.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata