arrosto-di-scottona-alla-cavour

Arrosto di scottona alla Cavour

  • Procedura
    2 ore 40 minuti
  • Cottura
    2 ore 15 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Arrosto di scottona alla Cavour

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Arrosto di scottona alla Cavourun secondo piatto di carne di origini piemontesi. La deliziosa salsa fatta con fegatini di pollo rende questa pietanza ancora più succulenta di quanto si aspetti da un arrosto, perfetta quindi da gustare con un ottimo pane appena sfornato!

    Preparazione

    1) Sciogliete 30 g di burro in una casseruola, unite 1,7 kg di noce di scottona piemontese e rosolatela su tutti i lati. Regolate di sale, aggiungete 1 spicchio d'aglio, un po' di timo, 1 rametto di rosmarino e 1 foglia di alloro e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Cuocete coperto per 2 ore a fiamma bassissima.

    2) Intanto, pulite 150 g di fegatini di pollo e tagliateli a tocchetti. Togliete la carne dalla casseruola, eliminate tutti gli aromi e trasferite il condimento in un pentolino. Scaldatelo, unite i fegatini, 2 cipollotti a tocchetti e un po' di timo e di rosmarino e cuocete per 2-3 minuti.

    3) Lavorate il burro rimasto con 2 cucchiai di farina, aggiungetelo ai fegatini e fatelo sciogliere mescolando con un cucchiaio di legno. Bagnate con il Marsala e cuocete ancora per 5-6 minuti. Eliminate le erbe, frullate il tutto e servite la salsa ottenuta con la carne a fette.

    Riproduzione riservata