Antipasto classico all’italiana

5/5
  • Procedura 15 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Antipasto classico all’italiana


    invia tramite email stampa la lista

    L’antipasto all’italiana è un antipasto sfizioso, quello tipico che servono al ristorante, prima di un pranzo o una cena a base di carne. Sott'oli e affettati fanno da padroni: tante sono le varianti, perché ogni zona d'Italia ha le sue specialità. Più che una ricetta quindi è un insieme di ricette: si tratta di mettere in tavola la scelta di salumi che più gradite e accompagnarli con verdure conservate, anche queste tipiche del territorio. Per esempio nel Salento si assaporano i lampascioni, gli aglietti nel piacentino, i pomodori secchi nel barese.

    Preparazione

    1) Sgocciolate dall'olio di conservazione, 400 g di sottoli e sottaceti misti, carciofini e piccoli funghi porcini e trasferiteli in ciotoline. Disponete in tante ciotoline anche cipolline e cetriolini agrodolci. Potete preparare anche olive verdi farcite con peperoni e falde di peperone abbrustoline al naturale.

    2) Posizionate le fettine di 400 g di salumi misti a fettine (prosciuto crudo, prosciutto cotto, coppa, mortadella, salame, ecc.) in un grande piatto da portata, arrotolandole o piegandole artisticamente. Create con un arricciaburro tanti fiocchi di 50 g di burro e metteteli in una ciotola. Servite il tutto, a piacere, con grissini, fette di pane bianco e integrale.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata