Spaghetti con le seppie

Spaghetti con le seppie 100 - 5.00/5


Procedimento

300 g dì spaghetti
400 g di seppioline
3 pomodori maturi oppure pelati
una cipolla
2 spicchi di aglio
olio,
sale,
pepe

1) Pulite bene le seppioline eliminando il becco, gli occhi e la vescichetta dell'inchiostro, che terrete da parte; quindi passatele sotto l'acqua. Se usate seppie già pulite, comprate una bustina di inchiostro in vendita nei negozi di pesce. Tritate la cipolla mondata e l'aglio sbucciato. Fateli soffriggere in una casseruola antiaderente con 3 cucchiai di olio e quando saranno dorati unite le seppioline tagliate a pezzi, oppure intere, se sono molto piccole. Rosolatele per 5 minuti, salate, pepate e unite i pomodori tagliati a filetti (se usate quelli freschi prima spellateli).
2) Mescolate, coprite il recipiente e cuocete per 20 minuti. Quindi unite l'inchiostro delle seppie e continuate la cottura ancora per 10 minuti. Nel frattempo portate a ebollizione, in una pentola, abbondante acqua salata: buttatevi la pasta, cuocetela al dente e scolatela.
3) Trasferite gli spaghetti nella casseruola con la salsa alle seppie, mescolate, fate cuocere per un minuto, quindi rovesciate il tutto in un piatto da portata e insaporite con una abbondante macinata di pepe. Servite subito in tavola, ben caldo.

di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata