Tartine di salmone in gelatina

4/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tartine di salmone in gelatina


    invia tramite email stampa la lista

    6 fette di pancarré
    30 g di burro
    200 g di salmone fresco
    60 g di maionese
    10 grani di pepe rosa
    1 ciuffo di erba cipollina
    6 falde di peperone sott'aceto
    15 g di preparato per gelatina istantanea
    sale

    1) Fate lessare il salmone per 10 minuti in 1/2 l di acqua con i grani di pepe, eliminate la pelle e le lische, quindi
    schiacciate la polpa con una forchetta.
    2) Recuperate dall'acqua 3 grani di pepe, pestateli e amalgamateli al pesce assieme alla maionese, all'erba cipollina
    tritata e al sale (foto A).
    3) Eliminate la crosta dalle fette di pancarré, tagliatele in forma rotonda e spalmatele con il burro ammorbidito e
    leggermente salato. Distribuite su tutte le tartine la crema di salmone e spalmatela bene. Tagliate i peperoni a metà e
    decoratevi le tartine (foto B).
    4) Fate bollire 1 dl di acqua e scioglietevi a fuoco basso il preparato per gelatina, aggiungete 1 dl di acqua fredda,
    mescolate e lasciate raffreddare.
    5) Allineate le tartine su una teglia, quando la gelatina avrà iniziato a rapprendersi, versatela sulle tartine
    spalmandola in modo da formare uno strato abbastanza spesso (foto C). Fate raffreddare in frigorifero per 2 ore e
    servite.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata