Tagliata alla marinata agrodolce

4/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tagliata alla marinata agrodolce


    invia tramite email stampa la lista

    1 fetta di controfiletto fra 500 e 600 g,
    2 noci di zenzero,
    1 spicchio di aglio,
    3 cucchiai di miele millefiori,
    shoyu (salsa di soia biologica leggera),
    1 spicchio di verza o 1 spicchio di cavolo cappuccio,
    qualche filo di erba cipollina,
    1 cucchiaio di senape in grani,
    3 cucchiai di aceto,
    olio extravergine di oliva,
    sale, pepe macinato.



    Sbuccia lo zenzero, affettalo finemente con la mandolina. Trita qualche fetta di zenzero insieme all'aglio, aggiungi 2 cucchiai di soia, 1 cucchiaio di miele, 1 di olio, sale e pepe. Versa la preparazione in un sacchetto di plastica, aggiungi la carne, chiudi il sacchetto facendo uscire il più possibile l'aria, lascia marinare la carne in frigorifero per almeno 6 ore.
    Porta a ebollizione una tazza di acqua con 2 cucchiai di miele, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di aceto, aggiungi le fettine di zenzero e cuoci a fuoco medio fino a quando il liquido diventa sciropposo e lo zenzero trasparente, lascia raffreddare.
    Affetta fine la verza o il cavolo cappuccio. Emulsiona la vinaigrette con 2 cucchiai di aceto, 1/2 cucchiaino di sale, la senape, 4 cucchiai di olio, 1 di acqua, l'erba cipollina tritata. Condisci la verdura all'ultimo minuto.
    Scalda bene una griglia o una padella antiaderente. Scola la carne dalla marinata, cuocila 5 minuti per lato, lascia riposare fuori dal fuoco 5 minuti, tagliala a fette, servila con lo zenzero candito e la verza condita.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata