pasta-con-uova-e-pecorino-alla-calabrese

Pasta con uova e pecorino alla calabrese

  • 27 09 2018
  • Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pasta con uova e pecorino alla calabrese

    Invia tramite Email
    Stampa la lista

    Preparazione

    1) Sbucciate 400 g di patate a pasta gialla, lavatele, asciugatele e tagliatele a dadini; tuffateli in una padella con abbondante olio extravergine d’oliva ben caldo e friggetele per qualche minuto finché diventano dorate; scolatele con un mestolo forato, passatele su carta da cucina, per eliminare l’unto in eccesso, e cospargetele leggermente di sale.

    2) Mettete a cuocere 320 g di pasta di semola di grano duro in una pentola con acqua bollente salata. Intanto, sbattete leggermente 4 uova intere in una ciotola con 4 cucchiai di pecorino grattugiato, sale e pepe.

    3) Scolate la pasta piuttosto al dente, senza sgocciolarla eccessivamente, e fatela saltare per qualche istante in una padella con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva caldo; versate il composto di uova e formaggio e mescolate delicatamente, finché sarà diventato cremoso.

    4) Unite alla pasta con uova e pecorino alla calabrese le patate fritte, mescolate e lasciate sul fuoco ancora per qualche istante. Servite subito prima che il piatto si asciughi troppo.


    Piatto tipico calabrese che non può essere di certo ridotto a un semplice primo, la pasta con uova e pecorino è una ricetta facile e veloce da preparare con ingredienti a chilometri 0. La patata migliore per portarlo in tavola è, per esempio, la patata della Sila. Coltivata ad alta quota (nasce oltre i 1.200 m), ha una raccolta tardiva (da settembre a novembre) che le consente di mantenersi bene fino a primavera. Ricca di amido, ha polpa dolce e saporita e ottima tenuta in cottura: perfetta lessata, fritta e arrosto.

    Riproduzione riservata