Maccheroni alla garfagnina

  • Procedura
    40 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    6

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Maccheroni alla garfagnina

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Setaccia la farina con un pizzico di sale sulla spianatoia e impastala con l'acqua. Lavora vigorosamente fino a ottenere un impasto uniforme e sodo. Forma una palla, avvolgila in una pellicola per alimenti e falla riposare per 30 minuti.

    2) Tira con il mattarello una sfoglia non troppo sottile e ripiegala in quattro. Metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portala a ebollizione. Grattugia il pecorino e tienilo da parte in una piccola terrina.

    3 Accosta la pasta ripiegata sul bordo della pentola che bolle e strappane dei pezzetti irregolari. Getta i ritagli di pasta direttamente nell'acqua, eseguendo l'operazione il più velocemente possibile perché tutti i pezzi abbiano una cottura omogenea.

    4 Scalda nel frattempo il ragù che dovrà essere ben ristretto. Se necessario, fallo tirare a fuoco vivace mescolando affinché non si attacchi. Lessa al dente la pasta, scolala e condiscila con il sugo. Versala in un piatto di portata. Cospargi di pecorino e servi immediatamente.


    La Garfagnina

    La Garfagnina Bianca è una razza ovina italiana. Un tempo era diffusa in una vasta area compresa nelle province di Modena Bologna Ferrara Livorno Massa Carrara e Pistoia. La consistenza è stimata intorno ai 70  capi  distribuiti in pochi allevamenti della provincia di Lucca e in un allevamento della Forestale in provincia dell’Aquila. L’allevamento è stanziale collocato prevalentemente in zone collinari o montuose.

    Riproduzione riservata