Liquore al mandarino

  • Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    5 minuti
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Liquore al mandarino

    Invia tramite Email Stampa la lista

    1) Lavate accuratamente i mandarini (anche se avete acquistato quelli biologici), asciugateli bene con carta da cucina e con un pelapatate prelevate la sola parte arancione della scorza. Mettetela in un vaso, unite l'alcol e lasciate riposare per circa 2 settimane, mescolando ogni 2 giorni. Scuotete di tanto in tanto il vaso e, quando possibile, tenetelo al sole.

    2) Versate mezzo litro abbondante di acqua in una casseruola, unite lo zucchero, portate a ebollizione e cuocete lo sciroppo per 2 minuti, fino a quando sarà  completamente sciolto. 

    3) Lasciate raffreddare lo sciroppo, quindi incorporatelo all'acol con le scorze di mandarino e mescolate accuratamente. Filtrate il tutto attraverso un colino a maglie fitte.

    4) Versate il liquore in una bottiglia ben lavata e asciugata, chiudete ermeticamente e lasciate riposare il liquore in un luogo buio per un mese prima di servirlo.

    Riproduzione riservata