Lampascioni in agrodolce

Foto
5/5
  • Procedura 30 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Lampascioni in agrodolce


    invia tramite email stampa la lista

    600 g di lampascioni
    un cucchiaio di zucchero
    aceto di vino bianco o di mele
    un cucchiaio di pepe rosa
    una foglia di alloro
    olio extravergine di oliva
    sale

    1) Spellate i lampascioni con un coltellino ben affilato o con uno spelucchino, puliteli, lavateli con cura e
    asciugateli. Incideteli sulla base con un taglio a croce e metteteli a bagno in acqua fredda, con l'aggiunta
    di una tazza abbondante di aceto, per almeno 15 minuti.
    2) Sgocciolate i lampascioni e saltateli in una padella per qualche minuto con 3 cucchiai d'olio; spolverizzateli
    con lo zucchero e proseguite la cottura per 3-4 minuti.
    3) Bagnate i lampascioni con mezzo bicchiere di aceto; aggiungete il pepe rosa e la foglia di alloro e lasciate
    cuocerea fuoco basso ancora per 5 minuti prima con il coperchio, poi senza, per lasciar evaporare la maggior
    parte del liquido. Se necessario, versate anche poca acqua bollente.
    4) Alla fine regolate di sale e servite i lampascioni come antipasto con fette di pane casereccio leggermente
    tostate, magari accompagnando il tutto con salumi meridionali (come il salame o la salsiccia piccante, la
    soppressata o la lonzetta) e formaggi saporiti. In alternativa, potete servirli come accompagnamento per
    carni alla brace o arrostite.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata