Idee in cucina

Idromele al profumo di cannella

5/5
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Idromele al profumo di cannella


    invia tramite email stampa la lista
    Idromele al profumo di cannella
    La trovi anche su:

    1) Aromatizza l'alcol. Lava accuratamente 1 limone non trattato, asciugalo e ricava la parte gialla della scorza con un coltellino affilato o un pelapatate. Versa 3 dl di alcol per liquori in un vaso con 60 g di acqua minerale naturale, la scorza del limone, 2 stecche di cannella e 5 chiodi di garofano. Chiudi il vaso con il suo tappo e lascia riposare per circa 10 giorni. Agita di tanto in tanto il contenitore, per miscelare gli ingredienti.

    2) Fai lo sciroppo. Versa 400 g di miele millefiori o di acacia nella casseruola e aggiungi 1 litro di acqua minerale naturale. Porta il tutto a ebollizione e cuoci a fuoco basso, finché il liquido sarà ridotto alla metà. Spegni il fuoco e lascia intiepidire. Filtra l'alcol aromatizzato attraverso il colino o la carta filtro . Mescola lo sciroppo preparato all'alcol aromatizzato. Fai raffreddare.

    3) Completa e conserva. Suddividi il liquore nelle bottiglie, aiutandoti con l'imbuto. Lascia almeno 5 centimetri di vuoto e chiudi con il tappo. Conserva le bottiglie di idromele al profumo di cannella in un luogo fresco e buio per almeno 30 giorni. Dopo questo periodo di riposo puoi consumarlo. Prolungando, però, il tempo d'attesa, diventerà migliore. Il liquore si conserva per oltre 1 anno.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata