• Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Coniglio e melagrana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1 coniglio da 1 kg,
    2 spicchi di aglio,
    2 foglie di alloro,
    1 rametto di rosmarino,
    30 g di burro,
    2 cucchiai di aceto di vino bianco,
    1 piccola melagrana,
    1 cucchiaio di bacche di ginepro,
    brodo vegetale,
    mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva,
    sale,
    pepe.

    1 Mettete il coniglio su un tagliere e dividetelo in pezzi. Lavateli, asciugateli e insaporiteli con sale e pepe.
    2 Disponeteli in una casseruola, irrorateli con l'olio e con l'aceto, unite l'alloro, gli spicchi di aglio schiacciati e il
    rametto di rosmarino (legato con refe da cucina, per evitare che perda gli aghi in cottura). Fate rosolare il coniglio
    a fuoco vivo per una decina di minuti, mescolando spesso, poi aggiungete il burro a pezzettini e fatelo sciogliere.
    3 Profumate con le bacche di ginepro (raccolte in una garzina, per evitare di disperderle nel sugo), coprite e fate
    cuocere il coniglio per circa 1 ora, unendo ogni tanto un po' di brodo caldo.
    4 Tagliate a metà la melagrana ed estraetene i chicchi con un cucchiaino. Ultimata la cottura del coniglio, toglietelo
    e tenetelo in caldo. Togliete dal fondo di cottura anche il sacchettino con le bacche di ginepro, le foglie di alloro e
    il rametto di rosmarino. Mettete al loro posto i chicchi di melagrana, alcuni cucchiai di brodo caldo e fate cuocere per
    2-3 minuti.
    5 Disponete i pezzi di coniglio su un piatto da portata caldo, versatevi sopra il sugo con i chicchi di melagrana e servite
    subito, ben caldo, accompagnando a piacere con patate cotte al forno.
    Riproduzione riservata