social_cloud

Fichi del convento

Donna Moderna: Fichi del convento Foto 1
1
Donna Moderna: Fichi del convento Foto 2
2
Donna Moderna: Fichi del convento Foto 3
3
Donna Moderna: Fichi del convento Foto 4
4
Sinistra Destra
Donna Moderna: Fichi del convento Foto 1
Donna Moderna: Fichi del convento Foto 2
Donna Moderna: Fichi del convento Foto 3
Donna Moderna: Fichi del convento Foto 4
Fichi del convento 100 - 5.00/5

Preparazione

1 kg di fichi neri
1 kg di fichi verdi
200 g di gherigli di noce
1 kg di zucchero
2 dl di Cognac
3 limoni

1) Lavate con delicatezza i fichi senza intaccarne la buccia, asciugateli e tagliateli a metà nel senso della
lunghezza. Dividete in due i limoni, spremetene il succo e filtratelo, poi staccate la scorza, eliminate la parte
interna bianca, che ha un sapore amarognolo, e affettatela a listerelle molto sottili.
2) Tagliate a metà i gherigli di noce e inseritene un pezzetto nella polpa di ogni 1/2 fico premendo leggermente (foto
A).
3) Allineate uno strato di fichi sul fondo di barattoli a chiusura ermetica, distribuitevi alcune listerelle di scorza,
bagnate con un po' di succo di limone e spolverizzate con abbondante zucchero (foto B). Continuate a formare strati
distribuendo gli ingredienti nell'ordine descritto, senza riempire completamente i barattoli.
4) Versate il Cognac in
modo che tutti i fichi si impregnino, bagnate con 2 cucchiai di acqua calda e chiudete i barattoli.
5) Avvolgete i barattoli in strofinacci, metteteli in una pentola con abbondante acqua (foto C), portate a ebollizione
e fate cuocere per 1/2 ora. Lasciate i fichi nei barattoli e fate riposare per almeno 1 mese prima di consumarli.