idee healthy friggitrice ad aria

Tante idee di piatti healthy da fare con la friggitrice ad aria

Si può friggere in modo sano? Con l’air fryer ottieni cibi croccanti fuori e fragranti dentro senza usare l'olio. Ecco le idee più healthy per cucinare con la friggitrice ad aria e i segreti per sfruttare al meglio questa piccola rivoluzione in cucina.

Cosa cucinare con la friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria è la risposta concreta all’eterno quesito culinario: il cibo fritto può essere anche sano? La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che sta spopolando perché rende possibile ciò che molte di noi hanno sempre sognato: friggere senza olio. Ma arriva subito un'altra domanda: vale la pena di sostituire la classica friggitrice con la friggitrice ad aria? Dopo aver letto mille recensioni, aver interpellato tutte le amiche possibili e aver visualizzato una lunga serie di tutorial online alla ricerca della migliore air fryer non ti resta che esplorare la possibilità concreta di cucinare tanti cibi healty con la friggitrice ad aria adatti a tutta la famiglia e, perché no, ad ogni giorno della settimana. 

E se non hai ancora la friggitrice ad aria dài un'occhiata alla guida all'acquisto di DmNow:

Ecco perché la friggitrice ad aria è davvero da provare

VEDI ANCHE

Ecco perché la friggitrice ad aria è davvero da provare

Come usare la friggitrice ad aria per cucinare cibo sano

La friggitrice ad aria permette di cucinare gli alimenti senza olio con un risultato molto simile a quello della frittura. Il cibo non viene fritto ma cotto grazie all'aria calda che soffia con forza sul cestello che lo contiene. La parte esterna degli alimenti risulta dorata e croccante, l'interno invece rimane più morbido, proprio come accade con la frittura in olio. Per realizzare senza scivoloni tante ricette healthy con la friggitrice ad aria segui questo piccolo vademecum. Ad esempio, una delle prima cose che dovresti sapere sulla friggitrice ad aria è che il "niente olio" non andrebbe preso troppo alla lettera: in minime quantità migliora il risultato finale e garantisce comunque il 70 - 80 % di grassi in meno rispetto alla frittura tradizionale. Ecco alcuni step fondamentali:

  • Preriscaldare: la maggioranza delle friggitrici ad aria consiglia di preriscaldare la friggitrice per garantire una cottura uniforme. Qualche modello, però, potrebbe non avere l'impostazione preriscaldamento, in questo caso aziona l'air fryer un paio di minuti prima di inserire il cibo al suo interno a meno che le istruzioni non indichino il contrario. 
  • Ungere il cestello: spennellare il cestino della friggitrice ad aria con dell'olio consente al cibo di non attaccarsi in cottura.
  • Oliare il cibo: se l'alimento che intendi friggere ad aria è naturalmente grasso, come ad esempio delle polpette di carne, sarà sufficiente ungere d'olio il cestello. Ma in tutti gli altri casi un filo d'olio direttamente sul cibo fa la differenza. Ad esempio: se hai affettato le patate per friggerle ad aria procedi riversandole in una ciotola, aggiungendo un filo d'olio e rigirandole con le mani per distribuirlo uniformemente. Infine, cuoci in air fryer.
  • Non riempire troppo il cestello: la capienza delle friggitrice ad aria consente di ospitare quantità di cibo per 2-4 persone. Per questo, se hai ospiti a cena, la tentazione di affollare il cestello è tanta. Ma non farlo, altrimenti il cibo non diventare croccante come vorresti.

Cucinare i surgelati nella friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria funziona molto bene anche con il cibo surgelato, come le patate già tagliate e pronte per essere fritte. Ma potresti sfruttare la friggitrice ad aria per cuocere in maniera sfiziosa e senza grassi altri grandi classici del repertorio casalingo dei surgelati: melanzane, zucchine e funghi, una volta fritti ad aria, diventano dei finger food salutari e perfetti per l'aperitivo. 

Anche il pesce surgelato può essere cotto nella friggitrice ad aria con l'utilizzo di pochissimo olio, dai totani ai tranci di pesce impanati. La cottura assicura un risultato light ma fai sempre riferimento all'etichetta per scoprire eventuali zuccheri nascosti nella panatura.

Cucinare cibi healthy nella friggitrice ad aria usandola come un forno 

La frittura ad aria esalta alcune preparazioni, tradizionalmente fritte a immersione, trasformandole in piatti sani e poco calorici. I risultati migliori si ottengono con i cibi impanati, e le paste sfoglie che diventano croccanti e dorate, ma la friggitrice ad aria si può utilizzare anche in sostituzione del forno ventilato. Ecco che compaiono all'orizzonte tortini salati, verdure e carni o pesce arrostiti praticamente senza aggiungere olio. Il vantaggio, rispetto al forno ventilato è che le friggitrice ad aria più accessoriate presentano diversi programmi di cottura che si adattano alle specifiche preparazioni. 

Cucinare i dolci nella friggitrice ad aria 

Molte friggitrice ad aria presentano la funzione "dolci" che solitamente imposta la temperatura a 160° - 180° ma si può modificare manualmente per adattarla al dolce specifico che si intende cucinare. I tempi di cottura si abbassano notevolmente e il risultato è soddisfacente anche con le torte light senza uova, burro e latte. L'importante è mantenere l'impasto molto umido per non rischiare che si asciughi troppo in cottura e usare uno stampo antiaderente per ottenere un fondo ben cotto.

Idee di cibi healthy da cucinare nella friggitrice ad aria

Il defilè di ricette light da sperimentare con la friggitrice ad aria parte dagli antipasti e arriva fino al dolce. Con una postilla: la cottura senza olio, o con poco olio, non assicura un risultato healthy. A giocare un ruolo fondamentale sono gli ingredienti che compongono il cibo da cuocere in air fryer: un panzerotto ripieno di formaggi e salumi resta un alimento a rischio picco di grassi indipendentemente dalla cottura. 

Ecco qualche idea naturalmente salutare da che sfrutta le potenzialità della friggitrice ad aria.

Chips: patate, carote, zucca, mele e tanti altri ortaggi affettati sottilmente con l'aiuto di una mandolina diventano croccanti chips grazie all'aria calda che asciuga e stabilizza senza l'aggiunta d'olio. Perfette come snack salutare.

Nuggets e cotolette: di pollo, di pesce bianco, oppure di verdure, le pepite impanate danno il meglio di sé anche senza aggiunta d'olio. Per un effetto extra croccante ungi il cestello e impana usando la farina di mais. 

Frittata: preparare la frittata (tradizionale, di pasta o in versione vegana con la farina di ceci) senza olio è molto facile. Ti basterà foderare il cestello con della carta forno e versare il composto facendo attenzione alle fuoriuscite. La cottura a 180° è di circa 12 minuti.

Uova sode: ebbene sì! Nel cestello a 130° per 12 minuti. Se le preferisci alla coque cucinale a 260° per 8 minuti.

Verdure gratinate: per realizzare finocchi, peperoni, pomodori e patate gratinati ricopri le verdure con pangrattato speziato, appena un filo d'olio, sale e e pepe. Crosticina dorata e crunchy assicurata!

Torte salate: la pasta sfoglia ripiena di verdure e uova, oppure di formaggi magri e tofu, si può cuocere in friggitrice ad aria senza stampo ma foderando il cestello con la carta forno. Di norma le torte salate di sfoglia cuociono a 200° per circa 15-20 minuti.

Sugo per la pasta: quante volte abbiamo sostituito le verdure fritte con le verdure grigliate spaventati dalle calorie? Friggendo ad aria le melanzane potrai ridare dignità alla Pasta alla Norma ma anche condire i primi piatti con quei sughi che ti sono sempre sembrati proibitivi come: zucchine fritte e gamberi oppure zucca, noci e salvia fritta.  

Muffin all'acqua: senza burro, senza uova, senza latte e senza bevande vegetali. I muffin più healthy si preparano con farina, lievito, yogurt di soia, sciroppo d'acero e acqua frizzante. Cotti a 180° nella friggitrice ad aria per circa 12 minuti restano umidi e soffici.

Tra le ricette di fritto tradizionale che puoi rivisitare (e rendere più healthy!) usando la friggitrice ad aria ci sono: il gran fritto croccante di funghi misti, il fritto di magro, il pollo fritto alla curcuma, i tostones, il fish & chips e il fritto di cardi e carciofi in pastella.

Riproduzione riservata