Frittelle di acacia

4.00/5 (100)


Procedimento

100 g di farina
mezzo bicchiere di birra
un albume
qualche fiore di acacia
zucchero
un bicchierino di grappa
olio
sale

COME SI PREPARA
Mettete i petali dei fiori di acacia (prima lavati delicatamente e asciugati) in una terrina; spolverizzateli di zucchero e spruzzateli con la grappa. Lasciateli macerare per un'ora. Dopodiché mettete la farina in una terrina, diluitela lentamente con la birra e unitevi un pizzico di sale e un albume montato a neve densa (non mescolando in senso circolare, ma sollevando il composto dal basso verso l'alto, per non smontare l'albume). Unite alla pastella i fiori di acacia (ben sgocciolati dal liquido di macerazione) e mescolate piano. In una padella fate scaldare abbondante olio; versatevi il composto poco alla volta, a cucchiaiate, e cuocete delle frittelle, facendole dorare da entrambe le parti. Servitele calde, cosparse di zucchero e, a piacere, con altri petali di acacia.

di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata