Kale o cavolo riccio

Kale o cavolo riccio: cos’è, proprietà, benefici e uso in cucina

Scopri tutte le proprietà e gli usi del kale o cavolo riccio. Un vero superfood gustoso e versatile

Si sente spesso parlare di superfood. Questi super alimenti sono in effetti preziosi per la nostra salute, a partire dalla prevenzione. Come ormai è noto, infatti, la prevenzione è un'azione che parte proprio dal tipo di alimentazione che scegliamo di seguire.

La dieta più sana è quella bilanciata e completa di tutti i nutrienti: proteine, carboidrati, grassi buoni, antiossidanti, vitamine e minerali. E in una dieta sana, non può mancare tanto "colore verde". Molti di quelli che vengono definiti superfood sono appunto vegetali che contengono notevoli quantità di preziose sostanze, per esempio antiossidanti. Il kale o cavolo riccio è uno di questi cibi speciali. Scopriamone insieme tutte le proprietà e i golosi utilizzi. 

Cos'è il kale

Il kale o cavolo riccio è una varietà di cavolo che in Italia sta diventando sempre più "celebre" ma che altrove, soprattutto nel mondo anglosassone, è già parte di una consuetudine alimentare. Il cavolo riccio è infatti una tipologia di verdura che prospera nei climi freddi.

Ha foglie ricce e scure e un aspetto nel complesso piuttosto simile al nostrano cavolo nero. Con cui non va confuso perché ancora più ricco di antiossidanti e proprietà benefiche in generale. 

Proprietà e benefici: perché è un superfood

Il kale è un ortaggio ricchissimo di proprietà nutrizionali. Questa verdura tipicamente invernale è, infatti, fonte di moltissimi antiossidanti, vitamina K, vitamina C, vitamine del gruppo B, carotenoidi, quercetina, manganese, rame, fibre, calcio e potassio.

Grazie a questo pool di sostanze protettive e benefiche, il kale è considerato un vero e proprio superfood. La presenza di una quantità così elevata e varia di antiossidanti rende il cavolo riccio un alimento dalla spiccata azione anti-tumorale e antinfiammatoria. L'azione degli antiossidanti, infatti, si esplica proprio sulla salute delle cellule: un trattamento anti-age per tutto l'organismo. 

Ma non solo: il kale esercita anche un'azione regolatrice sulla pressione, antidepressiva, ansiolitica e anche cardioprotettiva. Il cavolo riccio è efficace anche per rinforzare il sistema immunitario e contrastare la stanchezza. 

Inoltre, il kale è un cibo davvero povero di calorie: pensa che contiene solo 49 kcal ogni 100 grammi! Un pieno di benessere e di energia a portata di ogni tipo di dieta. Anzi, gustare spesso il kale ti aiuterà a perdere peso più velocemente e a disintossicarti grazie sia agli antiossidanti sia alle fibre contenuti in questo supercibo.

Dove e quando comprarlo

Il cavolo riccio, o kale, è una verdura tipicamente invernale ma che ormai puoi trovare in qualsiasi periodo dell'anno. La sua stagionalità, però, va da novembre ad aprile

Puoi acquistare il kale nei negozi di frutta e verdura o anche al supermercato. Attenta a non confonderlo con il cavolo nero, che gli assomiglia (e che è comunque un cibo molto sano, quindi perché non provare ad abbinare entrambi gli ortaggi in ricette super healthy?). 

Come si pulisce e come si cucina

Il kale si pulisce come si fa con tutti gli ortaggi della famiglia dei cavoli. Dopo averlo "sfogliato" con le mani, lo sciaqui sotto l'acqua corrente e lo fai asciugare. Il cavolo riccio è un ortaggio davvero molto versatile e adatto a essere consumato in qualsiasi stagione. 

Infatti, puoi sbizzarrirti in cucina e creare ricette sempre diverse perché il kale si consuma sia crudo sia cotto. Dimentica il "bollito" e punta su ricette gustose e che preservino la croccantezza di questo superfood.

Puoi infatti cuocerlo facendo saltare in padella con aglio, olio e peperoncino come fai con i broccoli. Oppure, metterlo in forno riempiendolo come un involtino veg. Ma anche la cottura al vapore si presta bene alle preparazioni con il kale. 

Infine, prova a realizzare insalate con il kale crudo e tagliato fine a listarelle. Puoi unirlo a formaggi, altri ortaggi e spezie. Le spezie che meglio si addicono al cavolo riccio sono curry e curcuma. Con il kale frullato puoi anche preparare un pesto o un hummus originali per arricchire le tue bruschette. 

Ricette sane con il kale: abbinamenti healthy

Grazie alla versatilità del kale, puoi davvero realizzare ricette gustose, detox e sane. A partire dalle zuppe, abbinando cavolo riccio, cereali (meglio se in chicco) e legumi. Kale, orzo e ceci è la ricetta della zuppa ideale per disintossicarsi e perdere peso. Ma non solo, il kale diventa anche condimento per una pasta veloce con aglio, olio e peperoncino.

Ovviamente ottimo come contorno di verdure saltato in padella e abbinato a carni o formaggi, per ridurre la quantità di grassi saturi assorbiti dall'organismo.

Con il kale puoi anche preparare ripieni per torte salate sane a base di farina integrale, unendolo alla ricotta e ai pinoli al posto dei soliti spinaci.

E, se preferisci i piatti freddi, usa la fantasia e crea insalate con kale, cipolla, carote e legumi. Tutto condito con un filo di olio extravergine d'oliva, limone e scaglie di mandorle o altra frutta secca. Un pieno di salute e gusto!

Riproduzione riservata