Frutta e verdura di stagione: Marzo e Aprile

Frutta e verdura di stagione: Marzo e Aprile

Scopri con noi qual è la frutta e la verdura di primavera da portare in tavola. Qui trovi anche tante ricette di stagione, buone, sane e gustose

La bella stagione è in arrivo e sulla tavola tornano profumi intensi e colori allegri, anche a vivacizzare le giornate grigie che ogni tanto la primavera porta con sè. Acquistare frutta e verdura di stagione è sempre la scelta migliore per portare in tavola un pieno di vitamine e gusto per tutta la famiglia. Non solo, primizie o alimenti tardivi sono più costosi di quelli del periodo e hanno una qualità spesso inferiore. Importante è controllare il paese di origine del frutto o dell'ortaggio che desideri acquistare e, quando possibile, scegliere prodotti italiani, che non hanno fatto un lungo viaggio e non sono stati sottoposti a lavorazioni per conservarli.  

La spesa di marzo: usciamo dall'inverno

Il mese di marzo porta con sé ancora i sapori dell'inverno: arance e mandarini sono meno dolci rispetto a quelli che trovavamo mesi fa, ma restano utili per spremute ricche di vitamina C che combattono le influenze tipiche della stagione. A basso prezzo, per l'ultimo periodo, troviamo cavolfiore, broccoli, verza, cavoletti di Bruxelles, che da aprile invece non saranno più acquistabili.

Frutta e verdura di stagione: Marzo e Aprile

La stagione dei carciofi, iniziata in inverno, prosegue: sfruttali anche crudi, a carpaccio, conditi con olio e limone, per mettere in risalto al meglio tutte le loro proprietà. Cipollotti, finocchi, indivia, lattuga, valeriana e ravanelli sono deliziosi in questo periodo. Nei supermercati iniziano a spuntare i primi cestini di fragole e la tentazione di cedere a questo succoso frutto è moltissima: attendete ancora un mese per goderne a pieno in sapore e proprietà. Pera, banana, mela e kiwi possono diventare protagonisti di golose macedonie. 

La spesa di aprile: finalmente è primavera!

Fragole e asparagi: sono due i protagonisti del mese di aprile. Le giornate di sole aumentano, le temperature anche e con loro la voglia di sapori più dolci e leggeri. Ricche di acqua e profumatissime le prime, depurativi e drenanti i secondi, si prestano sia mangiati al naturale che per ricette leggere del periodo. Per quanto riguarda la frutta, troviamo ancora mele, pere, kiwi e banane. Nel banco della verdura scegliamo le insalate, nelle diverse tipologie: lattuga, valeriana, cicoria, crescione. Non mancano ravanellispinaci e carciofi. In aprile troviamo anche le prime erbe aromatiche, come menta ed erba cipollina. 

Frutta e verdura di stagione: Marzo e Aprile

E poi, tipiche della Pasqua, arrivano in tavola anche le fave, da consumare crude, abbinate al pecorino, o in zuppe e primi golosi.  

La frutta di primavera: Le fragole

Il primo frutto di primavera son senza dubbio le fragole. Quando le vediamo spuntare nei banchi di mercati e supermercati, sappiamo che la bella stagione sta finalmente iniziando. Il loro colore vivace e la loro aroma le rendono adatte a tantissime ricette, sia dolci che salate, ma sono un ottimo ingrediente anche per le insalate. Inoltre sono adatte a chi è a dieta, perché hanno pochissime calorie, ma sono cariche di vitamina C.

La verdura simbolo della primavera: Gli asparagi

Gli asparagi sono ortaggi tipici della primavera, e vengono coltivati in Europa da più di mille anni. Sono solitamente teneri e gustosi, e con numerose proprietà benefiche, tra cui spiccano le loro capacità depurative e drenanti. In Italia si trovano diverse varietà di asparago, tra cui la famosa varietà bianca originaria di Bassano del Grappa, eccellenza tutta Italiana e famosa nel mondo.
Molto più raro da trovare nella grande distribuzione, è invece l'asparago selvatico, che si riconosce dalla forma molto stretta e allungata.

Riproduzione riservata