Lo zampone con lenticchie

Foto
5/5
  • Procedura 2 ore 50 minuti
  • Cottura 2 ore 30 minuti
  • Persone 6

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Lo zampone con lenticchie


    invia tramite email stampa la lista

    uno zampone di circa un kg
    300 g di lenticchie
    una carota
    una cipolla
    una piccola costa di sedano
    2 foglie di alloro
    2 cucchiai di salsa di pomodoro
    vino bianco secco
    poco brodo vegetale
    olio
    sale, pepe

    Gli Utensili
    una pescera
    una casseruola di 22-24 cm di diametro
    una capiente terrina
    una tela bianca
    spago da cucina
    uno spiedino di metallo
    un mestolino
    un cucchiaio di legno

    1) Ammorbidire in acqua Coprite lo zampone di acqua fredda e tenetelo a bagno per tutta la notte. Mettete le
    lenticchie in una terrina, copritele di acqua e lasciatele a bagno da 4 a 6 ore, secondo le dimensioni. Scolate lo
    zampone, asciugatelo, poi praticate un'incisione tra le unghie e con uno spiedino punzecchiatelo qua e là.
    2) Proteggere nella tela Avvolgete strettamente lo zampone in una tela bianca a trama fitta (se è molto sottile
    mettetela doppia), legandola alle due estremità con spago da cucina: questa fasciatura serve a mantenere intatta
    la forma dello zampone e a impedire che durante la lunga cottura la cotenna si spacchi.
    3) Cuocere dolcemente Rimettete lo zampone nella pescera appoggiandolo sulla griglia estraibile, versatevi sopra
    acqua fredda fino a coprirlo abbondantemente, portate lentamente a ebollizione e cuocete per circa 2 ore e mezzo
    a recipiente coperto e a fuoco basso: l'acqua deve appena fremere.
    4) Insaporire nel soffritto Scolate le lenticchie dall'acqua dell'ammollo. Tritate grossolanamente carota, cipolla e
    sedano, poi fateli soffriggere nella casseruola con 3 cucchiai di olio, aggiungete le lenticchie, salate, pepate e fatele
    insaporire, mescolando con un cucchiaio di legno, per qualche minuto.
    5) Cuocere le lenticchie Bagnate le lenticchie con mezzo bicchiere di vino e lasciatelo evaporare; aggiungete un
    mestolino di brodo, la salsa di pomodoro, l'alloro e cuocete a fuoco medio da 15 a 30 minuti (secondo le
    dimensioni), mescolando spesso e unendo, se occorre, ancora brodo.
    6) Scolare e affettare A cottura ultimata sollevate la griglia della pescera, mettete lo zampone su un piatto da
    portata un po' concavo (per raccogliere il liquido che cola), togliete la tela e tagliatelo a fette oblique dello
    spessore di circa 2 cm. Servitelo fumante con le lenticchie.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata