Peperoni fritti con pangrattato

Ingredienti

5 peperoni misti

2 spicchi d’aglio

100 g di formaggio grattugiato

Pan grattato

Basilico

Una manciata di capperi, pinoli e olive nere

Sale

Pepe

Olio extravergine di oliva

La prima cosa da fare per la preparazione dei peperoni fritti con pan grattato è pulire i peperoni.

Lavali sotto l’acqua corrente ed elimina la parte superiore. Tagliali a metà, sciacquali internamente per togliere i semi e riducili a strisce molto sottili, di circa mezzo centimetro, per far velocizzare la cottura e per rendere il risultato finale più gustoso e omogeneo.

Fai rosolare in una padella antiaderente due spicchi d’aglio con abbondante olio d’oliva. Quando sarà ben caldo, aggiungi i peperoni e friggi fino a che non saranno diventati morbidi. Condisci con sale e pepe.

In una ciotola a parte versa 6 cucchiai di pan grattato, il formaggio, un pizzico di sale, uno di pepe, una manciata di capperi, olive nere private del nocciolo e pinoli. Mescola e amalgama tutti gli ingredienti.

Aggrega il composto di pan grattato ai peperoni, gira energicamente fino a che i peperoni fritti saranno ben insaporiti.

Adesso accendi nuovamente il fuoco a fiamma viva e fai leggermente abbrustolire. A fine cottura aggiungi qualche foglia di basilico per conferire un sapore fresco ed estivo: si sa che il basilico è il re della stagione.

I peperoni fritti con pan grattato sono pronti per trionfare con i loro colori sulla tavola. Se vuoi puoi ripassarli nel forno, ma così sono già buonissimi. Se vuoi accompagnali con dei crostini di pane tostato.

La rapida ricetta dei peperoni fritti con pangrattato

Una gustosa ricetta per preparare un contorno di peperoni fritti con pangrattato, capperi e pinoli

I peperoni sono una verdura molto versatile, che può essere servita sott’aceto o sott’olio per aperitivi o antipasti oppure usata per preparare i sughi dei primi piatti. Farciti (con carne o verdura) sono un ottimo secondo, buoni sono anche grigliati per non parlare della classica peperonata. Spesso non vengono consumati perché considerati di difficile digestione, ma se si toglie la sottile pellicola che li riveste il problema è facilmente superato. Quelli da noi proposti sono fritti con pangrattato e sono ideali per antipasti e contorni. I peperoni sono molto salutari perché sono ricchi di vitamine (del gruppo B e C), di beta-carotene (soprattutto quelli rossi), di sali minerali (principalmente potassio, ferro, magnesio, calcio) e hanno ottime proprietà antiossidanti.

Riproduzione riservata