Gusta la cipolla fritta

Ingredienti

1 cucchiaio di paprika

1 cucchiaino di curcuma

1 pizzico di curry

1 pizzico di pepe

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di cumino

1 tazza di latte

1 tazza di farina

2 uova

Acqua

Olio per friggere

La prima cosa da fare per preparare questa saporitissima ricetta della cipolla fritta è tagliare le cipolle.

L’idea è quella di dare alle cipolle la forma di fiori: elimina la parte esterna della buccia e taglia la parte superiore della cipolla, ovvero quella leggermente a punta. Disponi la cipolla sul tagliere con la parte tagliata verso il basso. Con un coltello affilato incidi la cipolla dall’alto verso il basso, lungo le sue venature. Quando avrai finito, gira la cipolla e cerca con le mani di aprire tutti i petali.

In una ciotola a parte mescola la farina e tutte le spezie. Successivamente sbatti le uova in una terrina a parte, aggiungendo un bicchiere di acqua e una tazza di latte.

Adesso infarina la cipolla facendo in modo che i petali si insaporiscano per bene e che la farina raggiunga anche le parti più interne. Puoi utilizzare un contenitore con il coperchio per rendere tutto più semplice: mettici dentro le cipolle con la farina, chiudi il contenitore e muovi energicamente.

Dopo questa operazione, ripassa le cipolle nel composto di uova e latte e procedi con una seconda infarinatura.

Per continuare la preparazione della ricetta della cipolla fritta, riscalda l’olio in una casseruola.

Quando sarà ben caldo immergi le cipolle e fai cuocere fino a che non assumeranno un colore dorato e i petali ti sembreranno ben croccanti, per circa 5 minuti, aiutandoti con la schiumarola.

Disponi le cipolle in un piatto rivestito di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e poi condisci con un po’ di sale e pepe, in base al tuo gusto.

Ogni cipolla fritta assomiglierà ad un fiore e la croccantezza dei suoi petali ti conquisterà. Puoi accompagnare le cipolle con della salsa yogurt, con della maionese o con della salsa rosa.

Buon appetito!

Ricetta della cipolla fritta

Una ricetta semplice e saporita per preparare dei fiori di cipolla fritta

Quando la sera si esce in compagnia, perché non consumare dei gustosi anelli di cipolla fritti mentre si prende un drink? Sebbene aglio e cipolla non siano grandi amici dell’alito, in quanto non facili da digerire, il loro impiego in cucina permette di scoprire sapori nuovi e più intensi. La cipolla cotta ha sicuramente una digeribilità maggiore e, se fritta, sarà ancora più invitante. Ha molte proprietà benefiche importanti per la salute: oltre all’elevato potere nutritivo per la presenza di sali minerali e vitamine (soprattutto la vitamina C), contiene anche molti fermenti che aiutano la digestione e stimolano il metabolismo. Inoltre, ha una buona concentrazione di oligoelementi, quali zolfo, ferro, potassio, magnesio, fluoro, calcio, manganese e fosforo, flavonoidi dall'azione diuretica e glucochinina, un ormone vegetale che possiede una forte azione antidiabetica.

Riproduzione riservata