Kohlrabi superfoood! Ecco cos’è il cavolo rapa e perché devi provare a cucinarlo

Al mercato, dal dietologo o in un libro di cucina hai sentito parlare del kohlrabi ma non sai minimamente che cos'è? Bisogna assolutamente rimediare! È arrivato il momento di scoprire le proprietà e gli usi in cucina del cugino del cavolfiore, alias il cavolo rapa.

Ogni anno in autunno e in inverno la domanda è sempre la stessa: come variare gli ingredienti in menù per non annoiarsi? Se il carrello virtuale della frutta e verdura di stagione non ti soddisfa, vai oltre il solito defilé del reparto ortofrutta classico e scopri le alternative più insolite e versatili in cucina. Ad esempio, una buon sostituto di cavolfiori, broccoli & Co. è l'esotico kohlrabi. Se hai già sentito nominare questo ortaggio cult senza sapere di cosa si tratta, è il momento di scoprilo insieme a noi.

Cos'è il kohlrabi e che sapore ha 

Cosa significa kohlrabi? In Italia si traduce "cavolo rapa" ed è un ortaggio dall'aspetto talmente buffo e alieno da essersi conquistato il soprannome di "space cabbage". 

La stagione del cavolo rapa, da non confondere con il sedano rapa, è l'autunno: il kohlrabi non ama il caldo e resiste bene fino all'inverno a patto che il termometro non si avvicini troppo allo zero. È proprio questo il momento giusto per assaggiarlo e apprezzarne il sapore simile a quello del cavolfiore ma più particolare: un mix quasi perfetto tra la dolcezza del cavolo e l'aromaticità della rapa. Ne esistono diverse varietà con superficie di diversi colori dal verde al viola, mentre l'interno è sempre bianco.

Calorie e valori nutrizionali del kohlrabi

Nel prossimo futuro sentirete sempre più persone vantarsi di aver fatto scorpacciate di cavolo rapa, perché? Perché il kohlrabi ha davvero poche calorie: 27 kcal per 100 grammi. Non solo, i grassi sono praticamente inesistenti e il colesterolo non pervenuto. Proprio come cavolfiore e broccolo, anche il sedano rapa ci regala un boost di vitamina C che può aumentare la nostra capacità di bruciare i grassi durante l'attività fisica. Secondo i ricercatori dell’Arizona State University la potenzialità bruciagrassi della vitamina C si ricollega al suo ruolo nella produzione della carnitina che trasforma i grassi in energia.

Proprietà del cavolo rapa

Il cavolo rapa non è solo un ortaggio molto gustoso, povero di calorie e ricco di vitamina C. Le sue proprietà benefiche si spingono oltre: contiene una buona dose di magnesio, calcio e altri minerali che abbassano il rischio di Alzheimer, ictus e diabete. Inoltre è considerato un alimento anti-cancro perché pare inibisca la proliferazione delle cellule cancerogene. Dai quindi al kohlrabi il benvenuto nella tua dieta, magari nella fase detox dopo le feste natalizie: sarà tuo complice nella perdita di peso perché sazia e aiuta a dimagrire.

Come cucinare il kohlrabi crudo o cotto

Il kohlrabi, o cavola rapa, in cucina è molto versatile e si mangia sia crudo che cotto: saltato in padella, alla griglia, lessato al vapore, al forno o arrosto. Chi è capace di resistere a delle croccanti chips di cavolo rapa?

In Cina, India, Tibet e Nepal, dove è molto diffuso, viene gustato principalmente crudo servito con una deliziosa salsa di yogurt speziato. Come spesso accade per i vegetali, la regola d'oro per mantenere intatte le proprietà dell'ortaggio è infatti evitare le cotture, soprattutto se prolungate.

Ma le idee per portare in tavola il cavolo rapa crudo sono tante: puoi eliminare semplicemente la buccia esterna e tagliarlo fine o grattuggiarlo per farne la base delle tue insalate. Puoi anche utilizzarlo per preparare un elegante carpaccio o aggiungerlo in ultimo a zuppe, minestre e sughi per dare croccantezza al piatto. Il kohlrabi è poi un ingrediente smart per succhi, centrifughe ed estratti fatti in casa.

Ricette facili con il kohlrabi

  • Carpaccio di kohlrabi: il carpaccio di cavolo rapa si prepara pelando l’ortaggio e affettandolo molto sottilmente. Un abbinamento perfetto per restare nell'ambito del vegetale è con la mela verde, anch'essa pelata e tagliata. Condisci con sale, pepe nero, olio extravergine di oliva, succo di limone e una goccia di sciroppo d'acero.
  • Chips di kohlrabi: pela e affetta il cavolo rapa con una mandolina e condiscilo con succo di limone, zenzero in polvere, sale e pepe. Distribuisci le fette di cavolo rapa in una leccarda ricoperta di carta forno e cuoci a 175° C per 20 minuti.
  • Sugo al kohlrabi: se vuoi condire la pasta con il cavolo rapa, innanzitutto pelalo e taglialo a pezzetti. Cuocilo in acqua bollente fino a quando non sarà diventato tenero, scolalo e cuoci la pasta nella stessa acqua. A questo punto, frulla il kohlrabi con sale, pepe e olio: userai questo sugo, allungato con un po' di acqua di cottura, per spadellare la pasta appena cotta. Oppure tieni il cavolo rapa a dadini e tuffalo nella passata di pomodoro con soffritto di cipolla e aglio.
  • Succo di kohlrabi: prepara un succo fresco super healty processando nel tuo estrattore 1 mela, 2 pere, 1/2 cavolo rapa e 2 gambi di sedano. Avrai una bevanda fresca e juicy!
Riproduzione riservata