mirtilli come superfood

Superfood: quali sono e come usarli in cucina

Hai mai sentito parlare di superfood? Si tratta di tutti quegli alimenti che possono quasi essere paragonati a una medicina: contengono infatti moltissime proprietà importanti per il nostro organismo. Alimenti straordinari, nutrienti, ricchi di antiossidanti, ottimi dunque per prevenire l'invecchiamento delle cellule, di fibre, utili per mantenere in forma l'intestino, di vitamine, essenziali per il benessere del nostro corpo. 

I superfood sono quindi un vero concentrato di salute! Integratori naturali, ciascuno di noi dovrebbe inserirli all'interno della propria dieta, soprattutto in un periodo particolarmente faticoso per il fisico o la mente.

Corbis

chicchi d'avena sono adatti a chi soffre di diabete perché grazie alle fibre tengono sotto controllo gli zuccheri nel sangue.

Corbis

L'avocado permette l'assorbimento di sostanze nutritive da altri cibi e nutre la pelle. 

Corbis

Le bacche di goji sono piccoli ma potenti frutti antiossidanti.

Corbis

Il cacao è ottimo per combattere la pressione bassa e aumentare i livelli di serotonina nel sangue.

Corbis

Il melograno fa bene al cuore. 

Corbis

I mirtilli, ricchi di vitamina C, aiutano a combattere le infezioni delle vie urinarie e a prevenire i danni dei radicali liberi.

Corbis

Le noci abbassano il colesterolo e sono consigliate alle donne in menopausa.

Corbis

L'olio di cocco è un grasso sano e fa bene a pelle e capelli. 

Corbis

La quinoa, gluten free, è ricca di proteine e magnesio.

Corbis

Ii semi di chia donano energia nei momenti di stanchezza. 

Corbis

Il the verde è drenante, antiossidante e importante per la circolazione.

Ma di quali alimenti si tratta? Eccone alcuni:

1) L'avena ha un elevato contenuto di fibre, importanti per l'intestino, per ridurre il colesterolo e per tenere sotto controllo gli zuccheri presenti nel sangue. Si consuma in fiocchi oppure come crusca ed è perfetta per la colazione, abbinata allo yogurt o al latte, ma anche come ingrediente per biscotti leggeri.

2) L'avocado è un toccasana per la pelle, grazie alla quantità di grassi buoni che contiene. Non solo, è in grado di migliorare l'assorbimento di altri cibi. In cucina puoi servirlo al naturale, magari in un'insalata, con del salmone crudo a cubetti, oppure sfruttarlo per preparare una guacamole, la salsa messicana da accompagnare ai nachos. 

3) Le bacche di Goji sono piccoli frutti ricchi di antiossidanti naturali e per questo motivo importanti per contrastare i radicali liberi. Utili quando le difese immunitarie sono basse, aiutano anche a tenere sotto controllo il peso perché riducono l'appetito. Consumale al mattino, nel latte, oppure in un frullato fresco con lo zenzero. 

4) Il cacao contiene molti sali minerali, come potassio e magnesio, vitamine e la serotonina, la sostanza del buonumore. Antiossidante, ottimo per il cuore, antidepressivo, il cacao va consumato però con moderazione. In cucina puoi usarlo per moltissime ricette, attenta però alle calorie: se amaro puoi godertene una dose quotidiana, altrimenti, se abbinato a zucchero, burro e altri ingredienti grassi è meglio ridurre. 

5) Il melograno è un frutto fonte di flavonoidi, vitamina A e C e sali minerali. Importante per il sistema immunitario, è ottimo per proteggere il cuore perché abbassa la pressione sanguigna. Consumalo in macedonie, spremute, insalate, in abbinamento con il pesce.

6) I mirtilli prevengono le infezioni delle vie urinarie, proteggono i vasi sanguigni e sono antiossidanti. In cucina si usano davvero in tantissime maniere: al naturale, con limone e zucchero, per crostate, marmellate, dolci in generale, ma anche in abbinamento alla carne. 

7) Le noci sono frutti molto calorici, che però contengono grassi monoinsaturi, ovvero grassi "buoni" che agiscono sul colesterolo nel sangue e hanno effetti benefici sulla salute della pelle. Per questi motivi sono consigliate soprattutto alle donne in menopausa. 

8) L'olio di cocco rafforza il sistema immunitario e il metabolismo. Non solo, aiuta ad assorbire le vitamine e a distruggere i batteri. Si consuma al naturale, oppure come grasso per i dolci.   

9) La quinoa è un alimento molto nutriente ma non calorica, ricca di fibre e di proteine. Grazie a queste sue caratteristiche viene spesso sostituita alla pasta e al riso nelle diete come primo. Si abbina molto bene infatti alle verdure cotte trasformandosi così in un piatto unico e completo. 

10) I semi di chia sono un'importante fonte di calcio. Non solo, regolano lo zucchero nel sangue e aiutano a non tenere sotto controllo il peso. L'ideale è aggiungerli a un frullato o a un succo di frutta. Attenzione però a non esagerare nelle quantità perché possono avere un effetto leggermente lassativo. 

11) Il tè verde è un antiossidante e antibatterico. Regola i livelli di colesterolo, se consumato quotidianamente, aiuta a drenare i liquidi in eccesso e a dimagrire. Si consiglia una tazza al giorno, per colazione o a metà pomeriggio. 

Come sfruttare i superfood in cucina? Oltre a consumarli al naturale, così che conservino al massimo le loro caratteristiche salutari, possiamo anche usufruirne per tante ricette, portando così in tavola un pieno di vitamine ed energia. 

Quinoa con broccoli, zenzero e germogli

VEDI ANCHE

Quinoa con broccoli, zenzero e germogli

Coppa allo yogurt e mirtilli

VEDI ANCHE

Coppa allo yogurt e mirtilli

Frullato con avocado e mela

VEDI ANCHE

Frullato con avocado e mela

Plum cake alla polvere di tè verde

VEDI ANCHE

Plum cake alla polvere di tè verde

10 ricette con le noci

VEDI ANCHE

10 ricette con le noci

Risotto al limone con melagrana

VEDI ANCHE

Risotto al limone con melagrana

Riproduzione riservata