proprietà e benefici della birra

Bere birra con moderazione fa bene! Alcune ricerche ci spiegano perché

Se la consumi con moderazione non solo non fa male. Ha addirittura effetti sorprendenti sulla salute

Proprietà e benefici della birra per la salute

A base di malto, luppolo e acqua, la birra è una delle bevande più amate al mondo. Dal gusto più o meno amarognolo, diverse sono le tipologie: dalla chiara alla scura, il boccale schiumoso è un must di convivialità. Ciò che non tutti sanno, però, è che abbia anche degli effetti benefici sulla salute. La birra? sì, proprio così. Vediamo in che modo.

Concessi al massimo 2 o 3 bicchieri da 25 cl l’uno. In questo modo non supererai i 20-30 grammi di alcol. A patto, naturalmente, che nella stessa giornata eviti ogni altro alcolico! Tieni presente che la birra è meno calorica di altre bevande: 25 cl di una tipologia a bassa gradazione alcolica contengono 103 calorie contro le 120 di un’uguale quantità di succo di mela e le 134 del latte. Se vuoi stare attenta alla linea occhio al doppio malto: rispetto a una normale birra con gradazione media di 4% le calorie vanno moltiplicate per due. Se la associ al formaggio (ricco di grassi), rallenti l’assorbimento dell’alcol.

Scopriamo tutte le proprietà benefiche per l'organismo.

Birra analcolica e alcolica a confronto: cosa devi sapere

VEDI ANCHE

Birra analcolica e alcolica a confronto: cosa devi sapere

Limita il rischio di tumori

Secondo l’Istituto nazionale per la ricerca sul cancro di Genova, il luppolo della birra contiene diversi tipi di flavonoidi tutti dotati di un’attività antitumorale.

Lo xantumolo, presente in quantità, è in grado di inibire la proliferazione di carcinomi mammari, ovarici e del colon. Però solo alcune birre hanno alti livelli di questa sostanza. Le riconosci dal sapore molto amaro e dalla schiuma persistente, che non si “smonta” appena le servi nel bicchiere.

Diminuisce il rischio di problemi cardiaci

Uno studio australiano ha dimostrato che consumare questa bevanda con moderazione abbassa i livelli di omocisteina, una sostanza prodotta dall’organismo e che aumenta il rischio di problemi cardiaci.

I ricercatori hanno monitorato per 12 settimane due gruppi di uomini, abituati a consumare ogni sera, rispettivamente, birra e vino. Risultato: l’omocisteina nei primi è rimasta stabile, mentre nei secondi è aumentata dell’8%.

Ritarda la menopausa

Le ricerche condotte all’Instituto de Agroquimica y tecnologia de alimentos di Valencia hanno dimostrato che questo drink aumenta i livelli di estrogeni e quindi prolunga la funzione ovarica, ritardando i sintomi della menopausa.

Previene l'osteoporosi

Altra bella notizia: bere una birra al giorno può prevenire il degrado osseo che porta all’osteoporosi. Merito del silicio, che rallenta il processo di decalcificazione.

Previene la formazione di calcoli

L’abbondanza di potassio e magnesio, e la modesta quantità di sodio, aiutano il lavoro dei reni senza alterare l’equilibrio dei liquidi e dei minerali. Tradotto significa meno calcoli e meno ristagni di tossine!

Riduce il declino cognitivo

Malto e luppolo della birra sono un concentrato di agenti antiossidanti. Ma la bevanda non tiene solo lontano le rughe. Studi condotti all’Università di Harvard hanno visto che può ridurre il declino cognitivo.

Una ricerca su 11.000 donne  anziane ha mostrato che in quelle che bevono una birra al giorno le funzioni mentali sono migliori del 20% rispetto a chi non la consuma.

Gli usi della birra in cucina

Oltre ad essere una bevanda tra le più apprezzate ideale per gli aperitivi ma anche per pranzi e cene perché si abbina a tantissime portate, è anche un ottimo ingrediente da utilizzare in cucina per preparare primi piatti, zuppe, piatti di carne e pesce, impasti e addirittura dolci. Se usi la birra per marinare la carne, renderai quest’ultima più tenera e digeribile. La pastella a base di birra è ideale per friggere verdure e pesce: utilizza una birra fredda di frigo e con una gradazione abbastanza alta: il risultato è perfetto! Fritti croccanti, leggeri e asciutti.

Puoi usare la birra per sfumare i tuoi piatti e anche per stufare carni a lenta cottura.

Sei curiosa di provare la birra nelle tue ricette? Prova a preparare questi due piatti: Crema di cipolle alla birra o Noce di manzo alla birra e panna

Riproduzione riservata