Espresso e brioche in Italia, pancake in America, croissant e baguette con burro e marmellata in Francia... e negli altri paesi?

Tutto il mondo ha le sue tradizioni culinarie e viaggiare è meraviglioso anche per scoprire i sapori degli altri paesi. Spesso non si dà sufficiente peso a un pasto come la colazione, che invece è importantissimo e che ovunque viene fatto diversamente. Quando andiamo in hotel siamo abituati alla famosa colazione continentale, ovvero un mix di dolce e salato, che spazia dai croissant ai cereali, dalla frutta allo yogurt, passando per formaggio e affettati, ma ogni paese ha tradizioni differenti anche sulla colazione.

Partiamo da casa nostra, l'Italia, dove cornetto e caffè sono la colazione più amata dalla popolazione. In Francia invece si dà spazio ai croissant, delizie burrose a tutti i gusti, come il pain au chocolat abbinato a un café au lait. Tipica inglese è la colazione a base di salsiccia, bacon, uova e pane tostato.

Il Marocco propone un pancake particolare, chiamato baghir, che si prepara con farina di semola, in Australia regna una crema salata fatta con estratto di lievito, chiamata Vegemite, che si stende sui toast, in Germania la giornata inizia con wurstel e formaggi.  

In Argentina la mattina ha il sapore del dulce de leche, una crema dolce a base di latte con cui vengono farcite anche le brioche. In Messico la colazione è salata: non mancano nachos, carne e fagioli. Lo stesso vale per la Cina, dove gli spaghetti di riso non mancano nemmeno nel primo pasto della giornata, ma anche i ravioli ripieni di carne e verdura! Il clima freddo della Russia richiede una colazione piuttosto sostanziosa e ricca, solitamente composta da salumi, pesce affumicato, carne, formaggio, uova, pane e burro.

Il Giappone propone zuppa di miso, pesce, alghe e uova, tutto accompagnato dal riso.

10 ricette per la prima colazione del weekend

VEDI ANCHE

10 ricette per la prima colazione del weekend

Riproduzione riservata