anguria-e-melone

Anguria e meloni, come sceglierli e come trattarli

Acquisto: quando comperate l'anguria, scegliete un esemplare sodo e pesante. é matura e succosa se, battendo il frutto con il palmo della mano, emette un suono sordo. Per il melone, controllate che sia sodo e senza ammaccature e che la buccia emani un leggero profumo
Conservazione: l'anguria va tenuta nel frigorifero, perché una maturazione accelerata rende la polpa farinosa. Il melone intero si conserva per una settimana nel frigo, in un sacchetto di carta.
Tagliato a fette e chiuso in un contenitore ermetico per evitare che il suo profumo impregni gli altri cibi, dura un paio di giorni. Entrambi i frutti, ricchi d'acqua, non possono essere congelati.
Utilizzo: l'anguria si gusta al naturale o nella preparazione di squisiti sorbetti. Il melone si consuma non solo come frutta o nelle preparazioni dolci, ma anche come antipasto, abbinato a prosciutto o fichi, o arricchito con Porto, Cognac o rum.

Riproduzione riservata