Cubotti di Wagyu con asparagi, mandorle e fiori di basilico

Wagyu con asparagi, mandorle e fiori di basilico

  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Wagyu con asparagi, mandorle e fiori di basilico

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Per preparare i cubotti di Wagyu con asparagi, mandorle e fiori di basilico innanzitutto ti occorre cuocere gli asparagi. Lessane 1 mazzetto in abbondante acqua salata fino a quando saranno teneri, quindi, per fermarne la cottura e tenere vivo il colore, mettili immediatamente in acqua e ghiaccio.

    2) Taglia gli asparagi lessati a pezzetti, versali in un mixer con 4 foglioline di basilico e 3 cucchiai di olio d'oliva extra vergine, un pizzico di sale, uno di pepe e un cucchiaio di aceto di vino bianco. Frulla il tutto e, nel caso sia necessario, emulsiona con un poco di olio aggiuntivo.

    3) Fai tostare per pochi secondi in un pentolino una manciata di mandorle a lamelle. Fai attenzione, perché è facile bruciarle.

    4) Procurati 500 g di carne Wagyu, preferibilmente lombo, e taglialo a cubotti da 3 cm per lato. Scotta i cubotti in una padella rovente senza aggiungere grassi in modo tale da sigillare la carne su tutti i lati.

    5) Componi il piatto: stendi un cucchiaio di crema di asparagi, posiziona i cubotti di Wagyu e spolvera con le mandorleDecora con i fiori di basilico o, in alternativa, qualche fogliolina di basilico fresco.


    Facile, veloce, sfiziosa: la ricetta dei cubotti di Wagyu con asparagi, mandorle e fiori di basilico della foodblogger Luisa Ambrosini di Tacchi e Pentole ti permette di portare in tavola le proprietà salutari di due alimenti preziosi con la carne Wagyu e gli asparagi con il minimo sforzo ai fornelli.

    Riproduzione riservata