Vellutata di asparagi con gnocchi

4/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Vellutata di asparagi con gnocchi


    invia tramite email stampa la lista

    500 g di asparagi
    3 patate piccole
    un porro
    400 g di gnocchi di patate
    una busta di zafferano
    un cucchiaio di panna
    parmigiano grattugiato
    un cucchiaio di prezzemolo e menta tritati fini
    sale
    pepe
    Per guarnire;
    12 punte di asparagi lessate, scaglie di grana , 2 cucchiai di basilico tritato , olio extravergine d'oliva

    1) Pulite accuratamente gli asparagi privandoli della parte più dura, raschiateli un poco, lavateli e tagliateli a tocchi. Pulite il
    porro e le patate, riduceteli a piccoli pezzi e metteteli in una pentola con gli asparagi. Versate poco più di un litro d'acqua, salate,
    pepate e portate a ebollizione; coprite, abbassate il fuoco e cuocete per 40 minuti, finché le verdure saranno ben cotte.
    2) Togliete la preparazione dal fuoco e riducetela in purè con un frullatore a immersione. Rimettete sul fuoco a fiamma bassa,
    aggiungete la panna e il trito di erbe aromatiche e riportate a ebollizione, mescolando. Spegnete e tenete la vellutata in caldo.
    3) Cuocete gli gnocchi in una pentola con abbondante acqua bollente salata alla quale avrete aggiunto lo zafferano; scolateli
    con un mestolo forato man mano che salgono in superficie, lasciateli sgocciolare bene e uniteli alla vellutata. Distribuitela nei
    piatti e guarnitela con le punte di asparagi, il grana e il basilico; conditela con un filo d'olio e una macinata di pepe e servite.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata